FoodClub | Logo

Il Don Alfonso 1890 di Toronto tra i migliori 100 ristoranti in Canada.

L'eccellenza campana del Don Alfonso 1980 tra i migliori ristoranti in Canada.

Il Don Alfonso 1890 di Toronto tra i migliori 100 ristoranti in Canada.

È stata rivelata la classifica dei 100 migliori ristoranti in Canada, grande soddisfazione anche per l'Italia con il ristorante Don Alfonso 1890 a Toronto al 36° posto.

Il boss della Liberty Entertainment Nick Di Donato aveva da tempo un piano per offrire a Toronto un'esperienza culinaria di straordinaria magnificenza europea. Nel 2017, durante una vacanza in Costiera Amalfitana, ha trovato il partner di cui aveva bisogno appena fuori Positano nel Don Alfonso 1890, due stelle Michelin. Il ristorante aveva già lanciato il satellite Don Alfonso in Nuova Zelanda e Macao. Prossima fermata, il Rosewater Supper Club — trasformato dalla designer Nadia Di Donato per presentare una quantità accecante di marmo bianco lucido, straordinarie sedie in pelle bianca e ottone, arte raffinata (di Philippe Pasqua e Daniel Mazzone) e la selezione più elaborata e stravagante di posate.

Lo chef locale Saverio Macri ha intrapreso una formazione intensiva presso il quartier generale Don Alfonso. Al lancio, il suo menu era un trapianto. Un anno dopo i risultati culinari si erano evoluti in un ibrido: alcuni piatti classici sollevati dalla nave madre senza alterazioni, altre volte un riff sulle loro idee adattate agli ingredienti locali e, occasionalmente, originali locali. Con i loro colori contrastanti in modo accattivante e le salse elaboratamente punteggiate, i piatti sono sempre belli, ma la loro identità italiana è spesso sottile. In genere, il menu degustazione inizia con una serie di tartare (bisonti, tonno, barbabietola) disposte su diverse patatine soffiate. I piatti di pasta includono ravioli ripieni di provolone con salsa di sedano rapa e schiuma di zafferano. La rete comprende l'anatra muta bruciata con purea di mele, riduzione balsamica e demi-glace. I petit four della New Age arrivano in una cascata di fumo dal ghiaccio secco. La lista dei vini è fortemente internazionale.