FoodClub | Logo

Capo d'azienda dopo aver cenato al ristorante "Stellato" aggredisce un netturbino perché si rifiuta di dargli un passaggio con il furgone da lavoro.

Capo d'azienda dopo aver cenato al ristorante "Stellato" aggredisce un netturbino perché si rifiuta di dargli un passaggio con il furgone da lavoro.

Capo d'azienda dopo aver cenato al ristorante "Stellato" aggredisce un netturbino perché si rifiuta di dargli un passaggio con il furgone da lavoro.

Capo d'azienda dopo aver cenato al ristorante "Stellato" aggredisce un netturbino perché si rifiuta di dargli un passaggio.

I magistrati di Blackburn hanno saputo che Lloyd Spencer Green, 50 anni, aveva trascorso la serata a mangiare e bere al Northcote, stellato Michelin.

Nelle prime ore del mattino, la vittima Roy Taylor era alla stazione ferroviaria di Langho e stava svolgendo il suo lavoro da netturbino quando fu avvicinato dal Sig.Green.

Taylor ha detto a Green che non poteva dargli un passaggio in quanto stava lavorando e il suo furgone essendo rintraccabile sarebbe stato meglio se fosse tornato a casa con un taxi.

Green incazzato cominciò a prendersela con Stuart Humphries, collega di Taylor provando ad estrarlo dal finestrino del furgone per prendere posto, Taylor corso ad aiutare il collega fu tempestivamente bloccato dal sig.Green che prima lo abbraccio con la forza di un orso e successivamente lo ha preso a pugni in faccia.

Insomma una cena rinvigorente per il signor Green.

Green, di Sough Lane, Guide, gestisce la sua società, Marlie Civils Ltd, che ha 100 dipendenti. Si è dichiarato colpevole di aver aggredito il signor Taylor.

L'accusa curata dalla signora Yates ha affermato che il sig. Taylor e il sig. Humphries stavano lavorando alle 1.15 del 10 febbraio, quando furono avvicinati dal Sig.Green ubriaco fradicio che chiese un passaggio a Taylor, che non potendolo aiutare si rifiutò. Gli operai tornati sul furgone non riuscirono a prendere la loro marcia in quanto Green comincio a chiacchierare con loro attraverso il finestrino.

"Improvvisamente ha afferrato il signor Humphries attraverso il finestrino e ha cercato di prenderlo a pugni", ha detto la signora Yates. "Il signor Taylor è andato ad aiutare il suo amico e ha spinto l'imputato con entrambe le mani sul petto, facendolo inciampare e cadere."

Il signor Taylor liberatosi si girò per tornare al furgone e fu improvvisamente afferrato da dietro prima di essere preso a pugni in faccia. I due uomini finirono per arruffarsi sul pavimento e il signor Taylor ricordò di essere stato colpito un paio di volte prima che il signor Humphries spingesse via Green.

"Entrambi sono tornati sul furgone e hanno guidato la corsia e hanno chiamato la polizia", ​​ha detto la signora Yates.

“L'imputato in seguito ha detto alla polizia di aver bevuto vino al Northcote Manor e di non ricordare l'incidente. Ha detto che era sconvolto dal suo comportamento e avrebbe "felicemente" dato alla vittima un "un gran indennizzo". "

Colleen Dickinson-Jones, in difesa, ha detto che prima della notte dell'incidente il suo cliente era a dieta. La corte ha sentito che i piatti serviti erano assaggi a cui era sempre accompagnato un calice di vino. "Il mio cliente normalmente non beve e questo tipo di esperienza ha avuto un cattivo effetto su di lui", ha detto.

Green, giudicato colpevole, ora è soggetto a coprifuoco ed ha dovuto fare ammenda pagando una multa di 400 sterline, 85 di spese e 90 di sovrapprezzo per le vittime.

Insomma a quanto pare se non siete abituati è meglio evitare una degustazione "Stellata".