FoodClub | Logo

"Coltivare, nutrire, preservare. Insieme". Oggi si celebra il world food day

oggi si celebra la World Food Day, la giornata mondiale dell'alimentazione promossa e istituita dalla Fao

"Coltivare, nutrire, preservare. Insieme". Oggi si celebra il world food day

'Coltivare, nutrire, preservare. Insieme'. E' questo il tema del World Food Day, la giornata mondiale dell'alimentazione promossa e istituita dalla Fao, che si celebra oggi. La crisi sanitaria globale del Covid-19 è stata un'occasione per riflettere sulle cose che ci stanno veramente a cuore e sulle nostre esigenze essenziali. Questo periodo di incertezze ha fatto riaccendere in molti di noi l'apprezzamento per qualcosa che spesso diamo per scontato e che molti non possono permettersi: il cibo.

In un momento come questo è più importante che mai riconoscere la necessità di sostenere i nostri eroi dell'alimentazione (agricoltori e operatori lungo l'intera filiera alimentare) che ci garantiscono che gli alimenti arrivino dai campi alle nostre tavole nonostante sconvolgimenti senza precedenti. Per questo motivo il World Food Day assume oggi un valore ancora più importante.

Negli ultimi anni il mondo ha fatto notevoli progressi nel migliorare la produttività agricola. Anche se oggi produciamo cibo più che sufficiente per nutrire tutti, i nostri sistemi alimentari sono squilibrati. La fame, l'obesità, il degrado ambientale, la perdita di diversità agrobiologica, le perdite e gli sprechi alimentari e la mancanza di sicurezza per gli operatori della filiera alimentare sono solo alcuni dei problemi alla base di questo squilibrio. I paesi stanno iniziando a sviluppare e implementare piani di ripresa dal COVID-19, e questo è il momento per adottare soluzioni innovative basate su prove scientifiche per migliorare i nostri sistemi alimentari e risollevarci.

La Giornata Mondiale dell'Alimentazione fa appello alla solidarietà globale per aiutare i più vulnerabili a risollevarsi dalla crisi e a rendere i sistemi alimentari più resilienti e solidi affinché possano resistere alla crescente volatilità e agli shock climatici, garantire alimenti sani, economici e sostenibili a tutti, nonché offrire mezzi di sussistenza dignitosi agli operatori dei sistemi alimentari. Ciò richiederà migliori programmi di protezione sociale e nuove opportunità offerte dalla digitalizzazione e dall'e-commerce, ma anche pratiche agricole più sostenibili che tutelino le risorse naturali della Terra, la nostra salute e il clima.