FoodClub | Logo

Coronavirus, bar e ristoranti hanno perso 212 milioni di fatturato

Secondo Fiepet nelle sei regioni più colpite è andato perso un fatturato da 212 milioni di euro

Coronavirus, bar e ristoranti hanno perso 212 milioni di fatturato

Che si tratti di infodemia, psicosi di massa o attenta cautela, non si capirà mai in realtà, ma una cosa però è certa, e anche molto preoccupante, il Coronavirus sta mettendo in ginocchio il Nord Italia, e chiaramente a pagarne le spese sono i luoghi di aggregazioni come bar e ristoranti. Nelle sei regioni più colpite, infatti, in soli dieci giorni, da quando il Covid-19 ha cominciato a diffondersi, è andato perso un fatturato da 212 milioni di euro.

"La zona più colpita la Lombardia, dove sono andati in fumo circa 85 milioni di euro, di cui circa 30 milioni solo a Milano. Dietro la Lombardia troviamo il Veneto, con perdita di fatturato degli esercizi pubblici di circa 44 milioni, mentre in Emilia-Romagna bar e ristoranti si vedono sfumare 37,8 milioni di euro, in Piemonte quasi 25 milioni di euro, 13 milioni in Liguria e 7,6 milioni in Friuli-Venezia Giulia".