FoodClub | Logo

Coronavirus, dieta per rafforzare le difese immunitarie

L'endocrinologo Giovanni Spera spiega quali sono gli alimenti necessari per rinforzare l'organismo

Coronavirus, dieta per rafforzare le difese immunitarie

Non esiste ancora un vaccino contro il COVID-19, ma forse, oltre a "restare a casa", sarebbe opportuno rinforzare l'organismo attraverso una corretta e sana alimentazione.

“Se mangiamo sano, ottimizziamo composizione e funzione del nostro microbiota intestinale e di conseguenza la sua capacità di implementare l’efficacia difensiva del sistema immunitario nei confronti di tutti gli agenti patogeni esterni” , questo sostiene il prof. Giovanni Spera, endocrinologo e Ordinario di Medicina Interna a La Sapienza di Roma.

I nutrizionisti sanno e ci dicono che per migliorare il microbiota intestinale e di conseguenza il suo equilibrio dobbiamo eliminare gli abusi di cibi che ‘infiammano’ l’organismo, come l’eccesso di carboidrati e di zuccheri semplici in grado spesso di creare la cosiddetta ‘disbiosi’ intestinale. È di certo plausibile che se mangiamo sano, con poco sale, con fonti proteiche selezionate (pesce, legumi) con buon apporto di acidi grassi insaturi e polinsaturi come quelli della frutta secca, del pesce e dell’olio d’oliva, oltre che con abbondante uso di vegetali ricchi di oligoelementi e soprattutto fibre, ottimizziamo composizione e funzione del nostro microbiota intestinale e di conseguenza la sua capacità di implementare l’efficacia difensiva del sistema immunitario nei confronti di tutti gli agenti patogeni esterni. Quindi anche nei confronti del Coronavirus, perché no?”.