FoodClub | Logo

Coronavirus, morto lo chef Giovanni Graziani, simbolo del sogno americano

Si è spento, a causa del Covid-19, lo chef Giovanni Graziani, che da Frosinone conquistò Boston

Coronavirus, morto lo chef Giovanni Graziani, simbolo del sogno americano

Ancora una vittima nel mondo della ristorazione a causa del Covid-19. Si è spento lo chef Giovanni Graziani, simbolo di italianità nel mondo, e di realizzazione dell'american dream.

Aveva girato le cucine di mezzo mondo, Inghilterra, Francia, Hong Kong, partendo dal suo paesino natale, Piglio, nel nord della Ciociaria, fino ad approdare negli States, ad East Boston, dove aveva deciso di dar vita al Caffè Graziani, il suo luogo del cuore, dove portava, ogni giorno, i sapori italiani.

Queste le parole di Mario Felli, sindaco di Piglio: "Ho appreso la triste notizia della prematura dipartita di un nostro concittadino ed amico, Giovanni Graziani, a seguito del contagio da covid-19. Giovanni da oltre trent'anni si era trasferito e viveva negli Stati Uniti d'America ove - oltre a formare il suo nucleo familiare - aveva avviato un rinomato ristorante. Ogni due/tre anni organizzava con gruppi di americani un tour in Italia e, legatissimo al luogo natio, non faceva mai mancare una visita al nostro amato Piglio. Sentite condoglianze ed un forte abbraccio a tutti i familiari".“