FoodClub | Logo

Coronavirus, si combatte la psicosi con l'ironia

Nel pub Brasserie D'Avril di Monopoli hanno montato su una spina l'etichetta dell'Amuchina

Coronavirus, si combatte la psicosi con l'ironia

È diventata virale, è proprio il caso di dirlo, una foto postata sul profilo Facebook del pub Brasserie D'Avril di Monopoli, in provincia di Bari, con più di 4.500 mi piace e quasi 3.000 condivisioni, che riporta la spina di una birra con su applicata l'etichetta dell'Amuchina, il flacone disinfettante diventato una sorta di "Sacro Graal" in questi ultimi tempi di psicosi infodemica.

Per Francesco Selicato, social media manager pugliese e appassionato di birra, l’Amuchina diventa una birra alla spina. La pagina, che vuole offrire consigli utili a chi si avvicina al mondo della birra ed è seguita da appena 1.500 follower è schizzata in alto con il post diventato virale. E molti si sono recati al pub di Monopoli per scattarsi un selfie accanto alla prima “birra all’Amuchina”.