FoodClub | Logo

Cristiano Piccirillo: "Mi sono laureato per migliorare il lavoro di famiglia: il pizzaiolo"

Cristiano Piccirillo, ultima generazione della storica friggitoria La Masardona, racconta in un post i sacrifici e le scelte insolite che hanno contribuito alla sua crescita professionale

Cristiano Piccirillo: "Mi sono laureato per migliorare il lavoro di famiglia: il pizzaiolo"

Cristiano Piccirillo, ultima generazione della storica friggitoria La Masardona, racconta in un post su Instagram i sacrifici e le scelte insolite che hanno contribuito alla sua crescita professionale. Parole di grande consapevolezza e orgoglio che hanno colpito la nostra redazione e che riproponiamo:

"Il lavoro del pizzaiolo è sempre stato visto come un lavoro di secondo ordine. Ricordo ancora quando a scuola c’era chi voleva diventare medico, chi ingegnere, pompiere o chi voleva fare l’astronauta mentre io sognavo di diventare come mio papà. Ricordo quando al liceo spiegavo ai miei amici che il sabato non potevo uscire con loro perché dovevo lavorare in pizzeria, così come quella volta che all’università la professoressa mi chiese cosa avrei voluto fare da grande ed il perché di quella laurea in lingue ed io sorridendo le risposi: “Voglio semplicemente continuare il mio lavoro: il pizzaiolo.Voglio raccontare in prima persona chi sono e cosa preparo ai miei ospiti indipendentemente dalla loro lingua e magari chissà, un giorno in giro per il mondo”. Penso che non ci siano lavori di primo e di secondo ordine, penso che ogni lavoro fatto col cuore possa dare emozioni diverse ma tutte meravigliose. Non pensate alla strada più facile, non avete paura di rischiare e fregatevene del giudizio delle persone, scegliete un lavoro che vi piace, che vi fa sentire vivi e allora si che sarete felici e farete la differenza"