FoodClub | Logo

Curarsi mangiando: le conseguenze del cibo sull'umore

Uno studio della Nuova Zelanda ha messo in evidenza le proprietà del cibo sulla psiche

Curarsi mangiando: le conseguenze del cibo sull'umore

Cibo e mente sono da sempre correlati. I sapori, i profumi, le proprietà visive degli alimenti influenzano la psiche umana. Lo stato d'animo è in stretta connessione con quello che mangiamo. Uno studio neozelandese ha messo in evidenza, ad esempio, gli effetti benefici dei cibi di origine vegetale sul comportamento.

"I soggetti analizzati in questo studio hanno dimostrato di essere felici e di buon umore, calmi e pieni di energia in relazione al consumo di buone porzioni di frutta, verdura e ortaggi, con effetti positivi protratti anche fino al giorno successivo all’ingestione, quindi non solo limitato alle prime ore dopo il pasto. Lo zucchero, che è uno dei più temibili veleni dell’alimentazione moderna, può essere coinvolto nella genesi dell’irascibilità proprio perché la sua ingestione genera i picchi insulinici, con alterazione dell’equilibrio glicemico.“