FoodClub | Logo

Dalla pizza ai gelati, scompare l'obbligo di prenotazione per l'asporto

Veneto: Dalla pizza ai gelati, scompare l'obbligo di prenotazione per l'asporto

Dalla pizza ai gelati, scompare l'obbligo di prenotazione per l'asporto

VENEZIA - Abolito l'obbligo di prenotazione per i cibi d'asporto.

Mentre nella precedente ordinanza firmata da Luca Zaia, il governatore della regione Veneto, era previsto l'obbligo della prenotazione on line o telefonica per acquistare un gelato, una pizza o qualsiasi altro cibo da consumare a casa, nella nuova ordinanza del 4 maggio scompare l'obbligo.

Restano le restrizioni sugli accessi ai locali, la distanza sociale di un metro e l'obbligo di dispositivi personali di protezione (guanti, mascherine etc), inoltre come già previsto dalla precedente ordinanza non sarà possibile consumare in loco. Sospiro di sollievo per le categorie di somministrazione alimentare che fino al 4 maggio non poteva accettare ordini da parte di clientela di passaggio.