FoodClub | Logo

Daniel Humm, uno dei cuochi più importanti al mondo si mette all'asta per 50.000 dollari!

"La necessità ti rende creativo", parola del tristellato chef svizzero dell'Eleven Madison Park di New York

Daniel Humm, uno dei cuochi più importanti al mondo si mette all'asta per 50.000 dollari!

"La necessità ti rende creativo", queste le parole di Daniel Humm, chef svizzero tristellato e patron del ristorante Eleven Madison Park di New York, dopo la decisione di mettersi all'asta.

Molte attività ristorative made in USA stanno correndo ai ripari in questo periodo di crisi globale, con una serie di manovre di auto-salvataggio dell'intero settore economico, nonostante il piano di aiuti varato dal governo americano di circa 2 bilioni di dollari.

Tra queste, una delle più originali, è senza dubbio l'idea dello chef svizzero ex numero uno tra i 50 Best Restaurants, e cioè quella di mettersi all'asta per 50.000 dollari, per supportare il suo staff.

Per questa somma "lo chef cucinerà una cena privata, il ricavato sarà destinato direttamente ai suoi dipendenti che attualmente, grazie ad un’assicurazione per la disoccupazione, ricevono 300$ alla settimana. Non solo la cena privata, ma anche altri “oggetti” sono stati messi all’asta come: cucinare con il leggendario mago della stufa per 5.000 $, fare jogging con lo chef, quando sarà possibile ovviamente, sempre a 5.000$ o fare una festa privata all’Eleven Madison Park per 25.500$"

Lo chef ha dedicato il suo tempo e le sue competenze anche ai bisognosi della Grande Mela, circa 400.000 persone che ogni giorno si recano alle mense per ricevere gratuitamente un pasto caldo, mettendo a disposizione il lussuoso Eleven Madison Park, trasformandolo in una grande mensa per i senzatetto newyorchesi e raccogliendo per loro circa 500.000 dollari.