FoodClub | Logo

Decreto Rilancio: Ristoranti e bar potranno usufruire di un bonus affitti al 60%

Decreto Rilancio: Ristoranti e bar potranno usufruire di un bonus affitti al 60%

Decreto Rilancio: Ristoranti e bar potranno usufruire di un bonus affitti al 60%

Nel Decreto Rilancio arriva un bonus affitti per bar, ristoranti e alberghi.

Una misura che prevede un sostegno economico ad albergatori, ristoranti e bar che in questi mesi, hanno pagato una locazione senza essere in grado di poter operare per chiusura imposta dal governo in risposta all'emergenza sanitaria

Il credito d’imposta sarà pari al 60 per cento del canone di locazione degli immobili ad uso non abitativo e al 30 per cento del canone nei casi di contratti di affitto d’azienda. L’importo che sarà preso come riferimento per il bonus è quello versato nel periodo d’imposta 2020 per i mesi in cui si è stati costretti alla serrata, quindi marzo, aprile e maggio, ed è necessario averlo pagato per poterne fare richiesta

Il codice tributo, diffuso dall’agenzia delle Entrate è fruibile da tutti coloro che con la loro impresa o professione hanno ricavi o compensi non superiori a 5 milioni di euro nel periodo d’imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto Rilancio.

Inoltre, l’operazione è rivolta a quei soggetti esercenti che abbiano subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi in ciascuno dei mesi di marzo, aprile e maggio di almeno il cinquanta per cento rispetto allo stesso mese del periodo d’imposta precedente. Quindi requisito fondamentale è avere un'attività che sia operativa almeno dai primi mesi del 2019, in caso contrario non sarà dimostrabile la perdita di fatturato che verrà verificato mese per mese. Per ognuno dei mesi, a seconda dell’andamento del fatturato, si procederà o meno con il credito d’imposta.