FoodClub | Logo

Domino's Pizza non si accontenta, vuole anche il primato della pizza "Gourmet"

La crescita in Italia ha spinto Domino's Pizza a creare delle "Ricette d'Autore" con prodotti dop e igp

Domino's Pizza non si accontenta, vuole anche il primato della pizza "Gourmet"

Domino’s Pizza continua a crescere in l’Italia e ora strizza l'occhio alla pizza gourmet con le nuove creazioni d'autore.

Il colosso nato in Michigan ha oltre 17mila punti vendita in 90 paesi che determinano un fatturato annuo di 14,3 miliardi di dollari.

Domino’s è presente in Italia da 5 anni e per questioni logistiche ha iniziato a mettere bandierine in nord Italia ma Epizza Spa -l’azienda italiana titolare del contratto di master franchising per il nostro Paese/ ha dichiarato che l’espansione in altre zone d’Italia è prevista entro il 2021. Tra le più importanti nuove aperture già programmate è presente ad esempio quella di Roma, più altre 8 pizzerie che andranno ad aggiungersi alle 27 già presenti.

Domino’s Pizza è stata tra le prime aziende ad introdurre la consegna “contactless” e ha solo guadagnato terreno in quest’anno, grazie a delivery e take away. L’emergenza degli ultimi mesi è riuscita a dare all’azienda una specializzazione nella consegna a domicilio e una grande forza alla piattaforma di e-commerce, che raccoglie il 60-70% degli ordini. Basti pensare che quello di Domino's Pizza è tra i primi dieci siti al mondo per transazioni di acquisti online.

Alessandro Lazzaroni, ad di Domino’s Pizza in Italia ha detto: “Ognuno dei nostri ristoranti in Italia ha un giro d’affari di almeno 500mila euro e nel primo semestre siamo riusciti a mantenere lo stesso livello di vendite del 2019. Il fatto è che sono aumentati il numero di ordini con consegna a domicilio e anche il numero di persone presenti in casa: questi due fattori hanno portato ad un aumento di numero di item in scontrino e quindi il ticket medio. “

La strategia di crescita in Italia punta sull’agroalimentare di qualità con l’utilizzo di prodotti Dop e Igp per la sua nuova proposta di “Ricette d’Autore”, insomma Domino's strizza l'occhio al settore sempre più in voga delle pizze "gourmet".

Lo sviluppo sarà rapido anche grazie al modello chiamano “plug&play”, con cui ci vogliono poche settimane per aprire un punto vendita in franchising, il che si aggiunge alla notorietà del nome.

Domino’s pizza is back.