FoodClub | Logo

Dramma a Laurino in provincia di Salerno: trovato impiccato un giovane chef.

Il 28enne era appena tornato dalla Francia, dove aveva aperto con un amico un ristorante.

Dramma a Laurino in provincia di Salerno: trovato impiccato un giovane chef.

Si chiamava Michelangelo Compitiello, il giovane chef che è stato trovato senza vita, in un casolare nella zona di Pantano del Monaco, nel comune cilentano di Laurino. Da una prima ricostruzione la vittima si è tolta la vita, impiccandosi ad un albero situato in un podere rurale in prossimità di un casolare di campagna.

Sono ignoti i motivi che hanno spinto il giovane a compiere questo gesto estremo. Era tornato da qualche giorno nel suo paese, forse per un periodo di ferie. Compitiello risiedeva da diversi anni in Francia, dove aveva aperto un ristorante con un suo amico, e nel quale si occupava della cucina. La notizia comprensibilmente ha suscitato un profondo sconcerto della comunità di Laurino, dove il ragazzo era molto conosciuto e benvoluto. Tutta la comunità si è stretta in un grande abbraccio attorno ai genitori e al fratello, dimostrando tutta la propria solidarietà.