FoodClub | Logo

Gennaro Esposito: Scrivete alla Regione Campania per fare proposte, non per lamentarvi

Gennaro Esposito lo chef di Torre del Saracino invita i colleghi ad essere propositivi con Vincenzo De Luca

Gennaro Esposito: Scrivete alla Regione Campania per fare proposte, non per lamentarvi

Gennaro Esposito lo chef di Torre del Saracino invita i colleghi ad essere propositivi con Vincenzo De Luca il Governatore della Regione Campania per fare proposte concrete e non certo per lamentarsi soltanto.

È il senso dell'intervista rilasciata a Vincenzo Pagano che così precisa:

« .Il tavolo costituito lavora come luogo di sintesi delle proposte di ristoranti, pizzerie, catering da sottoporre alla task force che consiglia il Presidente della Regione Vincenzo De Luca per adottare i provvedimenti che permetteranno la ripartenza delle attività in Campania.

Come è stato avviato il tavolo ristorazione, cosa può fare e cosa non può fare il tavolo, quali sono gli argomenti trattati, come possono partecipare gli addetti al settore inviando idee, proposte, possibili soluzioni.

Il tavolo lavora come luogo di sintesi delle proposte di ristoranti, pizzerie, catering da sottoporre alla task force che consiglia il Presidente della Regione Vincenzo De Luca per adottare i provvedimenti che permetteranno la ripartenza delle attività in Campania.

Come è stato avviato il tavolo ristorazione, cosa può fare e cosa non può fare il tavolo, quali sono gli argomenti trattati, come possono partecipare gli addetti al settore inviando idee, proposte, possibili soluzioni.

L’invito di Gennaro Esposito è quindi a mettere sul tavolo idee e proposte che permettano di portare al governo regionale soluzioni e lasciare definitivamente alle spalle la confusione e l’incertezza che minano alla base la regolare riapertura dei locali.

Entro mercoledì, Gennaro Esposito ha intenzione di stilare l’elenco delle soluzioni da portare all’approvazione della Task Force regionale in modo da avere per il 20 maggio le linee guide per la riapertura.

Solo in questo modo ristoranti, pizzerie, catering, pub ed altre attività saranno pronte a ripartire a giugno».