FoodClub | Logo

Guida Michelin Svizzera 2020: Ecco tutte le novità

Guida Michelin Svizzera 2020: Ecco tutte le novità

Guida Michelin Svizzera 2020: Ecco tutte le novità

Al LAC di Lugano è stata presentata lunedì la Guida Michelin Svizzera 2020. Un evento enogastronomico di prestigio che ha visto riuniti quasi 500 tra esperti e operatori del settore, e ha tenuto con il fiato sospeso molti chef, perché si sono scoperte non solo le new entry, ma anche chi la stella (o le stelle) è riuscito a manternerla.

La nuova guida vede 122 locali stellati in tutta la Svizzera, con 6 nuovi ristoranti a due stelle e 12 con una. Il Ticino ha mantenuto i suoi cinque, mentre nei Grigioni due ristoranti hanno perso le loro stelle e altri quattro sono invece entranti nella guida, per un totale di 16 locali stellati.

Una delle famiglie più importanti della ristorazione italiana i Cerea conquistano la seconda stella con il loro Da Vittorio "Svizzero" al Carlton di Sankt Moritz. Mattatore della cerimonia lo spagnolo Andreas Caminada che oltre al Michelin Mentor Award conferma le tre per il suo Schloss Schauenstein e conquista 2 stelle per il ristorante Igniv By Andreas Caminada.

Dodici i nuovi monostellati

Steinhalle, Zum Äusseren Stand, L’Aparté, Fiskebar, SENS 1605, Le 42 , Le Pérolles , Chesa Stüva Colani , Jägerhof, das Restaurant, La Table d’Adrien e infine il 1904 Designed by Lagond.