FoodClub | Logo

Hajime Yoneda: "Non sento ragionamenti validi in politica, non dovrebbero essere loro a decidere per noi."

Hajime Yoneda chef del 3 stelle Michelin in Osaka è al limite della sopportazione.

Hajime Yoneda: "Non sento ragionamenti validi in politica, non dovrebbero essere loro a decidere per noi."

Di Hajime Yoneda chef&patron di Hajime Restaurant - Osaka

"L'infezione e la diffusione da coronavirus non tende a fermarsi, naturalmente anche le operazioni per prevenire le infezioni a tutela della salute pubblica cominciano a cedere, e la gestione del ristorante è quasi al limite delle possibilità. Penso ogni giorno a quanto sia inquietante questa situazione, così non riusciamo ad andare avanti e lo stress diventa quasi soffocante e sono tantissimi a trovarsi nella mia stessa condizione.

La leadership politica tarda a trovare soluzioni, abbiamo chiesto di accelerare i tempi per attuare provvedimenti ma da regione a regione tutto cambia. La sensazione che la politica sia finita è innegabile.

Non sento ragionamenti validi, non dovrebbero essere loro a decidere per noi. Così come per le malattie infettive viene convocato l'esperto a discuterne, dovrebbe essere fatto lo stesso per la ristorazione, dovrebbero convocare noi per trovare una soluzione e così per tutti gli altri argomenti. Solo così il governo e la politica potranno non perdere il contatto con la realtà ed essere vicini alla gente comune e alle loro economie.

Voglio fare quello che posso fare adesso, e tutto quanto nelle mie forze per non far vivere tutto nel ricordo. Se avete suggerimenti da portare al governo, scrivetemi. "