FoodClub | Logo

La Guida Michelin ha svelato un nuovo simbolo, il trifoglio verde per indicare i ristoranti con "lodevoli pratiche ambientali"

Svelato il Trifoglio, il nuovo simbolo della guida Michelin che indica i ristoranti attenti all'ambiente

La Guida Michelin ha svelato un nuovo simbolo, il trifoglio verde per indicare i ristoranti con "lodevoli pratiche ambientali"

Rivelata per la prima volta al lancio della Guida Michelin France 2020  il 27 gennaio, la nuova icona è stata assegnata a oltre 50 ristoranti sostenibili.

Tra questi vi sono tre Mirazur stellati Michelin a Mentone, che ha due ettari di "orti di permacultura" e ha anche una politica a zero rifiuti.
Il simbolo può essere dato agli chef i cui ristoranti sono stati premiati con il piatto, il bib gourmand o 1-3 stelle.
Il riconoscimento è stato conferito al ristorante parigino David Toutain, che collabora con le piccole aziende agricole e gli artigiani locali e abbina i suoi ordini alimentari con le prenotazioni future per ridurre al minimo gli sprechi. Inoltre, Septime, anch'esso con sede nella capitale francese, è stato elogiato per il suo approvvigionamento alimentare sostenibile e per la sua pratica di inviare tutti i rifiuti organici in un centro di compostaggio per vermicoltura da riciclare.
Segue il lancio della Michelin Guide Sustainability Awards dello scorso anno, che ha visto i gong dati ad Angel Leon di tre Aponiente stellati in Spagna, Enda McAvoy di Loam a una stella in Irlanda e Heidi Bjerkan di Credo a una stella in Norvegia.
Commentando il lancio, Gwendal Poullennec, direttore internazionale delle guide Michelin, ha dichiarato: “Di fronte a sfide in costante evoluzione tra cui metodi di produzione, approvvigionamento e gestione dei rifiuti, gli chef si stanno adoperando per migliorare le loro pratiche.
“Spesso queste iniziative combinano il meglio delle conoscenze dei nostri predecessori con la creatività e l'innovazione di chef che non mancano mai di idee. L'ambizione del nostro approccio è di ampliare la portata delle buone e ingegnose pratiche degli chef mettendole sotto i riflettori.
"Le idee, i metodi e il know-how sviluppati da questi chef contribuiranno così a sensibilizzare un intero settore ai suoi clienti e alla popolazione in generale."
Le pratiche e i risultati di quei ristoranti con un'icona della sostenibilità saranno promossi attraverso le piattaforme della Guida Michelin durante tutto l'anno.