FoodClub | Logo

Occupazione di suolo pubblico gratuito per ampliamenti fino al 31 ottobre, a Losanna hanno deciso così

Le terrazze hanno permesso a molti operatori di poter continuare la loro attività senza perdere posti

Occupazione di suolo pubblico gratuito per ampliamenti fino al 31 ottobre, a Losanna hanno deciso così

Molti comuni nei paesi confinanti con la Francia hanno deciso di aiutare i proprietari di ristoranti e bar, dando loro più spazio per le loro terrazze. In Francia, i sindaci sono un po' più timidi, i vicini dei ristoranti temono fastidio, gli utenti dei marciapiedi guardano queste possibili estensioni con un occhio negativo. A Losanna le terrazze nel frattempo hanno permesso a molti operatori di poter continuare la loro attività senza perdere posti.

Essendo finalmente apparso il sole questo fine settimana, le terrazze di bar e ristoranti, aperte dall'11 maggio, stanno lentamente riprendendo vita in questi tempi del Coronavirus. A Losanna, le richieste di autorizzazione per l'estensione delle terrazze hanno avuto molto successo.

Pioniera in questo settore in Svizzera, il comune di Losanna aveva deciso di sostenere la riapertura degli stabilimenti pubblici promuovendo e facilitando l'estensione e la creazione di terrazze per bar e ristoranti in città. Le parti interessate hanno tempo fino alla fine di maggio per inviare la loro richiesta."Finora abbiamo ricevuto 40 richieste e le riceviamo ancora ogni giorno. È un enorme successo" , ha dichiarato a Keystone-ATS, Pierre-Antoine Hildbrand, economista comunale di Losanna. La capitale del Vaud, il più grande cantone dei cantoni svizzeri, ha circa 600 bar e ristoranti per circa 500 terrazze.

Questa misura dovrebbe aiutare a mantenere il più possibile la capacità di accoglienza di questi stabilimenti, nel rigoroso rispetto delle norme sanitarie federali e cantonali. In effetti, se la superficie esterna è più grande, ci sono più o meno lo stesso numero di persone a causa del distanziamento sociale, secondo il signor Hildbrand. "Gran parte delle estensioni viene effettuata su aree di parcheggio o comunque su aree pedonali o addirittura aree di mercato", spiega il comune. Riconosce anche alcune estensioni selvagge. "Alcuni inquilini si rilassano."

Ogni richiesta deve ottenere un'autorizzazione formale dopo essere stata esaminata. Il primo verrà assegnato questa settimana. Date le circostanze eccezionali, "nel frattempo chiudiamo un po' gli occhi", ammette anche il signor Hildbrand.

La città di Losanna ha inoltre deciso di offrire fino al 31 ottobre occupazione gratuita di suolo pubblico, sia per terrazze esistenti che per ampliamenti. Normalmente, il prezzo è di 7 franchi al metro quadro al mese. Una squadra di mezza dozzina di persone è responsabile del monitoraggio del rispetto delle regole di distanziamento all'interno e all'esterno di bar e ristoranti, afferma Hildbrand.