FoodClub | Logo

Parte il nuovo e-commerce de I Tigli, la pizza di Simone Padoan arriva in tutta Italia

Da oggi il nuovo e-commerce de i Tigli porta la pizza di Simone Padoan in 48 ore sulle tavole italiane

Parte il nuovo e-commerce de I Tigli, la pizza di Simone Padoan arriva in tutta Italia

C'è chi non crede che il delivery sia il futuro, o quantomeno il presente, della ristorazione, e c'è chi punta tutto sulla consegna a domicilio come nuovo modo di raccontare e raccontarsi e soprattutto essere, paradossalmente, ancora più vicini ai propri clienti.

Simone Padoan, scienziato panificatore e alfiere della pizza contemporanea, dalla sua rinomata I Tigli, ha le idee molto chiare e insieme allo staff ha completamente rivoluzionato il suo sito e-commerce per garantire una nuova e caratteristica modalità d'esperienza che permetta di gustare le sue creazioni, con consegna a temperatura controllata entro 48 ore dall'ordine.

“Prima di lanciare il nostro progetto abbiamo analizzato e testato molte soluzioni per trovare quella giusta per il nostro prodotto che necessita di particolare cura e di temperature sempre controllate”. Ci avevano già provato, in tempi precedenti alla pandemia, con un take-away speciale, “i Tigli a Casa”, che consisteva di una box fornita di base per la pizza, ingredienti per la farcitura, a parte e sottovuoto, e i consigli di Padoan al momento del ritiro."È stato un primo test, ancora non c’era la necessità di comunicarlo, quindi abbiamo avuto il tempo di trovare i difetti del nostro progetto e correggerlo in attesa del momento adatto per rilanciarlo e adesso è arrivato”.

Sul nuovo sito, aggiornato per l'occasione, il cliente potrà seguire fase dopo fase il procedimento per completare la realizzazione del prodotto. Gli ordini vengono evasi ogni lunedì, martedì e mercoledì, e la consegna è garantita in 48 ore. “Chi sceglie i Tigli deve poter conoscere tutto del nostro prodotto, per questo stiamo ragionando molto su come trasmettere a distanza ciò che il nostro staff sa trasmettere ai tavoli del nostro locale. Se il cliente vorrà approfondire avrà quindi modo di farlo, se preferirà gustarsi il prodotto senza troppe spiegazioni potrà farlo ugualmente”.