FoodClub | Logo

Pietro Leemann: "Mi fa piacere aver contribuito a una riflessione opportuna"

Pietro Leemann VS Renè Redzepi, con questo post su facebook si chiude il confronto.

Pietro Leemann: "Mi fa piacere aver contribuito a una riflessione opportuna"
In questi giorni ha fatto molto discutere foodies e professionisti della ristorazione l'argomento sollevato da Pietro Leemann in una lettera pubblica scritta al collega Renè Redzepi.
Il tema della diatriba gira intorno a un piatto servito nel menù stagionale "Game of Forest", unica delle proposte stagionali del Noma 2.0 in cui si celebra la generosità dell'autunno con piatti a tema di "selvaggina e foresta".
Il mio dialogo con René Redzepi ha fatto parlare molto .
Mi fa piacere aver contribuito a una riflessione opportuna su morale e etica nella creatività.
Non ho potuto fare a meno di esprimermi, il non farlo sarebbe stata una sorta di accettazione a una dimensione che non condivido.
Ho ricevuto messaggi di vicinanza anche da molte persone onnivore che hanno ben capito come per me non si tratti di una qualsivoglia fazione.
Ognuno ha il diritto inalienabile di scegliere di mangiare e cucinare ciò che sente meglio per lui, nel rispetto però di valori come il rispetto e la dignità degli esseri tutti.
Grazie per averlo colto!
Con questo parole e questa foto postate su facebook, Pietro Leemann chiude una discussione a cui hanno partecipato un pò tutti. Spesso i toni sono stati divergenti, ma quello di cui si bisognerebbe far tesoro di questo confronto è che pur avendo idee differenti ci si può confrontare rispettandosi.