FoodClub | Logo

Rasmus Kofoed: "Aprirò un ristorante pop up vegetariano/vegano all'interno del Geranium"

Rasmus Kofoed chef e patron del ristorante 3 stelle Michelin a Copenaghen annuncia un suo progetto futuro

Rasmus Kofoed: "Aprirò un ristorante pop up vegetariano/vegano all'interno del Geranium"

Rasmus Kofoed: "Aprirò un ristorante pop up vegetariano/vegano all'interno del Geranium"

Rasmus Kofoed chef, patron e anima del Restaurant Geranium a Copenaghen, unico ristorante 3 stelle Michelin in Danimarca, riflette sul momento di emergenza attuale e annuncia il suo nuovo progetto: Un ristorante pop up vegano/vegetariano, per diffondere una nuova cultura gastronomica.

Questo il sunto delle sue dichiarazioni:

"In queste ultime settimane ho avuto molto tempo per me stesso, per riflettere e fare lunghe passeggiate in mezzo alla natura, di prendermi cura totalmente dei miei tre bambini, probabilmente per la prima volta ho cucinato CON loro e non PER loro"

"Ho osservato a lungo la natura, questo mi ha fornito nuovi spunti per migliorare la mia cucina. Durante le lunghe passeggiate mi sono inspirato ad essa e tanti sono i nuovi piatti a cui ho pensato e appunto per questo ho approfittato di questa nuova linfa per dedicarmi e creare un libro di cucina vegetariana"

"Anche se, il pensiero ricorrente durante le lunghe passeggiate era sempre rivolto al mio team, mi chiedevo :

Come posso tenerli tutti impegnati?

Come posso fare per mantenerli tutti?

La maggior parte dei miei ragazzi vengono da paesi molto colpiti dalla crisi, italiani, francesi, americani e sento il dovere di tenerli qui con me" ( Non sono parole di comodo per far colpo sull'opinione pubblica, qualche settimana fa intervistammo Mattia Spedicato, restaurant manager del ristorante, che sottolineava quanto far parte di un team coeso, facesse sentire ogni membro del team importante e non solo un numero).

Come fare? in un mondo inevitabilmente con meno possibilità economiche a sostenere il proprio team?

"Il mio sogno è sempre stato quello di avere un ristorante vegetariano/vegano, un ristorante che potesse diffondere maggiori informazioni e cultura riguardo questo stile alimentare, in maniera tale da provare anche a migliorare l'alimentazione dei danesi, per indurli a nutrirsi in maniera più salubre ed eliminare le proteine animali. Già in passato ho apportato diversi cambiamenti al Geranium aumentando il numero di portate vegetali all'interno dei percorsi degustativi per ridurre il consumo di carne, anche per il pranzo dello staff era basato su questi principi. Ora forse è il momento di fare questo passo, ho pensato a un ristorante temporaneo, un pop-up, per dare la possibilità alla gente di conoscere Geranium da una diversa angolazione, rendendolo accessibili e senza necessariamente spendere un capitale. L'idea alla base sposa uno di quelli che erano i miei sogni e anche le esigenze attuali di un mondo stravolto dall'emergenza, questo attirerebbe un altro genere di clientela e spronerebbe i danesi ad uscire più spesso per sostenere la gastronomia locale. In futuro ci saranno meno soldi, magari si risparmierà per concedersi un viaggio al caldo dopo un inverno gelido e noi dobbiamo essere pronti ad andare incontro a questa nuova realtà, sposando le loro esigenze, per sostenere il team, per dare la possibilità ai clienti di divertirsi spendendo il giusto, e per diffondere benessere e cultura alimentare attraverso la nostra proposta. Non pensiate che un gelato di banane mature sia degno di nota?"

Che sia arrivato il momento di una svolta per l'alta ristorazione internazionale? Vedremo.