FoodClub | Logo

Ridiamo dignità all’emoji della pizza

Dalle pagine di melamorsicata.it lanciano una petizione per dare dignità alle emoji della pizza.

Ridiamo dignità all’emoji della pizza

Dalle pagine di Melamorsicata.it rilanciano una petizione indetta da GaragePizza che necessita di 2.500 firme per cambiare l'emoji della pizza su IOS. Le Emoji che rappresentano espressioni universali probabilmente dicono qualcosa che da sempre ignoriamo, la verità è che da un punto di vista globale nell'immaginario collettivo la pizza Napoletana non esiste, o almeno è sostituita dalla americanata Pepperoni:

Da napoletano, come ogni cosa tipica della mia città, sono molto critico sulle imitazioni o tentativi di replica. Tra tutti i cibi che si spera di ricreare altrove c’è la pizza. A volte si vedono persone nei film, soprattutto americani, mangiare una pizza e lodarne la bontà. Scene che generano sempre un certo grado di ilarità.
Si crede che la pizza sia buona se spessa, croccante, fino ad arrivare a livelli profani utilizzando ingredienti improponibili come ananas e ketchup. Ma la cosa peggiore di tutte è standardizzare quegli abomini. Credere che quella cosa lì sia la “vera pizza”. Un peccato che cade anche sulla testa di Apple.
L’emoji della pizza riportata in iOS è praticamente sbagliata. L’impasto non convince molto, sembra opaco e biscottoso. Inoltre riporta un classico cliché: il salame sulla pizza o, meglio, quella che gli americani chiamano pepperoni.
Per tale motivo è nata una petizione per proporre un’emoji diversa. Una vera pizza con tanto di mozzarella, salsa e basilico. Una classica Margherita cotta a dovere, con cornicione vaporoso, ma nello stesso tempo sottile e saporita.
La petizione su Change.org ha come obiettivo 2.500 firme. Forse un po’ poche. Con la speranza che Apple la riveda dandone dignità.