FoodClub | Logo

Ristorante in tempo di Covid: Afidamp e Fipe presentano il prontuario per la corretta pulizia dei ristoranti

Un documento scritto e delle pillole video per supportare gli imprenditori nella sanificazione quotidiana di sala e cucina all’interno dei pubblici esercizi

Ristorante in tempo di Covid: Afidamp e Fipe presentano il prontuario per la corretta pulizia dei ristoranti

La pandemia ha colpito duramente il comparto della ristorazione e tutto il mondo horeca e ha costretto i pubblici esercizi ad adeguarsi a nuove regole per la gestione degli spazi e per la messa in sicurezza dei locali. Dunque, mai come ora, risulta fondamentale una corretta pulizia quotidiana degli ambienti. 

Per questo motivo, Afidamp, Associazione fornitori italiani attrezzature macchine prodotti e servizi per la pulizia, e Fipe-Confcommercio, Federazione Italiana dei Pubblici Esercizi, hanno deciso di supportare gli imprenditori nell’importante lavoro di sanificazione dei locali con la redazione di un prontuario, uno strumento agile e immediato, in versione scritta e anche in pillole video visionabili tramite il QR code presente sul prontuario stesso, con indicazioni precise su come garantire la pulizia e la sicurezza di clienti e dipendenti.

Tra i suggerimenti più importanti: indicazioni sulle modalità di igienizzazione delle mani, in particolare se si è passati dalla cassa maneggiando denaro, indicazioni sul corretto utilizzo di prodotti chimici ed eventuali strumentazioni meccaniche di supporto, importanti consigli sul lavaggio dei panni usati per la pulizia e sulla necessità di abbinarli a dei “codici colore” per dividerli in base all’ambiente dove svolgono il proprio lavoro, suggerimenti sulla consegna, la conservazione e l’apertura di imballaggi esterni e, ancora, particolari raccomandazioni sulla pulizia delle parti più esposte al contatto come tavoli, sedie, menù e set da condimento. 

Grande attenzione, dunque, alle operazioni di sanificazione dei pubblici esercizi, per loro stessa natura frequentati da tante persone, da effettuare quotidianamente e nel modo più corretto possibile, non solo in caso di un’emergenza sanitaria come quella che stiamo vivendo.

Inoltre, il prontuario per la sanificazione di sala e cucina va ad aggiungersi alla seconda edizione della Guida Pratica Pulizia nella Ristorazione, anch’essa presentata in questi giorni e realizzata con il contributo di APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani, OTALL – Ordine dei Tecnologi Alimentari Lombardia e Liguria e FCSI Italia – Foodservice Consultant Society International e il patrocinio di Codacons. La guida pratica è un vero e proprio manuale, ancor più approfondito e dettagliato, a ulteriore testimonianza dell’impegno che accomuna Afidamp e FIPE nel supportare i pubblici esercizi a svolgere la propria attività in totale sicurezza.

"Pulire è un’operazione che spesso viene affidata al proprio senso civico e al tempo residuo che si ha a disposizione. Ma questo è un approccio errato perchè Pulire richiede competenza e conoscenza di corrette strumentazioni e metodologie. Sono questi due requisiti indispensabili senza i quali si rischia di mettere in pericolo la salute del cittadino soprattutto se si opera in un settore importante come quello alimentare.

È proprio su questa linea, che ricalca la mission dell’associazione, che Afidamp ha concepito il presente volume che si inserisce in una collana di pubblicazioni edite da Afidamp in tema di pulizia professionale, frutto di esperienza di professionisti del settore in anni di sperimentazioni.

L’obiettivo è promuovere l’importanza di una corretta pulizia degli ambienti in cui avviene la somministrazione di bevande e alimenti, sensibilizzando il personale a una corretta prassi igienica per tutelare il benessere e la sicurezza della collettività nel rispetto della normativa vigente.

La presente guida pratica è frutto dell’operato del Gruppo di Lavoro di AfidampCOM con la collaborazione dei Gruppi di Lavoro Tecnici di Afidamp (Chimici, Panni, Carta, Attrezzature e Macchine).

La trattazione della tematica è stata arricchita anche dai contributi esterni di FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi), dall’Ordine dei Tecnologi Alimentari di Lombardia e Liguria, della sezione Italiana dell’FSCI e da APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani).

Siamo sicuri che costituirà un valido strumento di formazione sulle corrette procedure di pulizia e un efficace supporto alla scelta delle più idonee strumentazioni a cui ricorrere per una pulizia che non tema il controllo del risultato e del cliente più esigente." Queste le parole di Stefania Verrienti, Segretario Generale Afidamp.