FoodClub | Logo

Tendenze di viaggio nel 2020

Tendenze di viaggio nel 2020: privacy, sostenibilità e lusso

Tendenze di viaggio nel 2020

Dieci anni fa i viaggi di lusso dovettero innovarsi e adeguarsi alle nuove esigenze dovute alla crisi finanziara. Dove saranno tra dieci anni? Non lo sa nessuno, ma ascoltando i leader del settore, ci sono venute alcune idee:

I TRENI

Ci sarà una crescita di prenotazioni nel comparto dei treni di lusso con vagoni letto.

Non sappiamo se sarà possibile in tutto il mondo ma di sicuro sarà possibile in Europa grazie ai confini aperti, i paesi sono sicuri e molto vicini tra loro e questo favorirà la scelta di questa soluzione.

HomeExchange

Scambiarsi casa per aumentare le possibilità di viaggiare e vedere il mondo si sta consolidando, e le persone tenderanno a non guardarlo più come un problema, ma per i più viziati una delle più prestigiose catene alberghiere al mondo, Marriot, ha lanciato una propria collezione di case e ville che assomigliano un pò a quelle che si possono trovare su Airbnb, con l'unica differenza di poter accumulare punti fedeltà. Aibnb ha acquistato HotelTonight nel 2018 e tra le varie opzioni di prenotazione ha incluso piccoli hotel boutique tra i suoi elenchi. Risultato? il confine tra casa e hotel si fa sempre più sottile.

La sostenibilità diventerà realtà.

Molti ospiti degli hotel non sono stati decisamente motivati dalle politche ambientaliste degli stessi, questo voleva significare lavarsi meno per non sprecare asciugamani o invitarli a non farsi cambiare le lenzuola. Le cose sono cambiate, alcune grandi catene alberghiere che hanno nel loro DNA la sostenibilità come Cayuga in America centrale, Six Senses e Anantara non saranno pìù scelte di nicchia ma i veri e propri leader del settore in quanto offriranno le stesse condizioni dei grandi hotel di lusso senza che gli ospiti debbano rinunciare a nulla.

La privacy sarà pura e pratica

Fittare una villa di lusso in completo anonimato sarà sempre più semplice, chi organizza il viaggio e perfino il personale delle case potrebbero non sapere nemmeno chi sono i proprietari e ad ogni modo non lo rivelerebbero. Questo già stava accadendo con piccole agenzie ma l'iniziativa di Airbnb lo rende globale, rendendo le migliori proprietà disponibili senza dover rinunciare alla propria privacy.

Il viaggio sarà lento e consapevole.

Il vero lusso sarà godersi il proprio viaggio senza dover essere ingabbiati in una serie di schemi e regole, come dice Philippe Brown dell'agenzia di lusso Brown nel suo rapporto annuale "Tutti i segnali ci fanno capire che stiamo entrando in un era di META travel, suggerisce un ritorno ai principi originali di viaggio, momenti che ci aiuteranno a scoprire meglio noi stessi come viaggiatori, viaggi che ci aiuteranno a viaggiare meglio"

Cibo!

E ovviamente si viaggerà sempre di più per godersi del buon cibo, cene a 4 mani, pasti in location fantastiche dalla vista magnifica, tutto questo sarà sempre più semplice da ottenere. Lo scorso anno Kristian Brask Thomsen ha portato in giro con il suo "Dining Impossibile" un viaggio di 3 giorni tra jet privati, elicotteri e macchine di lusso in un tour incredibile nei migliori ristoranti al mondo. Obiettivo per il prossimo decennio? portare "Dining Impossibile" nello spazio.