FoodClub | Logo

Thailandia: Un americano rischia fino a due anni di carcere per una recensione negativa su TripAdvisor

Recensire negativamente su tripadvisor potrebbe costare caro, un americano rischia due anni di carcere.

Thailandia: Un americano rischia fino a due anni di carcere per una recensione negativa su TripAdvisor

Un americano rischia il carcere in Thailandia dopo una recensione negativa su TripAdvisor: L'hotel nel quale aveva soggiornato lo cita in giudizio e adesso rischia fino a due anni di reclusione.

Il protagonista della storia è l'americano Wesley Barnes  che dopo aver visitato l'isola di Koh Chang e soggiornato al Sea View Resort  , decise di lamentarsi del servizio dell'hotel su Tripadvisor. Il proprietario del Sea View Resort ha presentato una denuncia alle autorità secondo cui l'imputato ha pubblicato una recensione ingiusta sul sito di TripAdvisor, causando un danno alla reputazione del resort dopo che ha litigato con il personale ed essersi rifiutato di pagare una multa per aver portato alcool in hotel. Barnes ha pubblicò una recensione su TripAdvisor a luglio, lamentandosi del "personale scortese" che "si comporta come se non volessero nessuno qui".

Barnes che attualmente lavora in Thailandia, è stato prelevato e arrestato dalla polizia dell'immigrazione che l'ha scortato per 250 km fino a Koh Chang dove è stato incarcerato per un paio di notti prima di pagare una cauzione di 100.000 baht.

Il resort ha detto di aver preso provvedimenti solo perché Barnes, non contento di aver recensito su TripAdvisor, si recato su diversi siti per sfogare il suo dispiacere: "Abbiamo scelto di presentare un reclamo come deterrente, poiché abbiamo capito che potrebbe continuare a scrivere recensioni negative settimana dopo settimana per il prossimo futuro".

Le severe leggi thailandesi sulla diffamazione hanno attirato a lungo critiche da parte dei gruppi per i diritti umani e per la libertà di stampa che affermano di essere stati oggetto di abusi per soffocare la libertà di parola.