FoodClub | Logo

Cenare in un 3 stelle Michelin con i manichini? Inquietante. Accade a Washington

Cenare in un 3 stelle Michelin con i manichini? Succede The Inn at little Washington. Inquietante

Cenare in un 3 stelle Michelin con i manichini? Inquietante. Accade a Washington

Il The Inn at Litte Washington è l'unico ristorante 3 stelle della capitale statunitense, famoso per le sue presentazioni mozzafiato e per aver nobilitato l'alta cucina americana ha escogitato un modo, che definire inquietante è fare un complimento, per rendere la sua sala meno vuota ai tempi del distanziamento sociale e del Coronavirus: riempire le sedute vuote con dei manichini.

Manichini per riempire i tavoli vuoti? Inquietante!

Il ristorante 3 stelle Michelin prevede di tornare al servizio il 29 maggio. Questa idea surreale che abbiamo avuto modo di "apprezzare" anche al ristorante Mamma Mia in Castellamare di Stabia (tanto è che i passanti, pensando che si stessero violando le leggi, hanno ben pensato di chiamare la polizia), è venuta in mente allo chef Patrick O'Connell.

O'Connell ha una formazione drammatica, in passato ha collaborato con una compagnia teatrale e tra le sue passioni vi è il perfezionamento dei look anni '40, in questi giorni ha dichiarato a Departures:

"Ho sempre avuto una passione per i manichini: non si lamentano mai di nulla e puoi divertirti molto a vestirli"

L'idea in teoria sarebbe anche buona, un progetto di perfomance art, e oramai in queste settimane pur di trovare una soluzione al distanziamento sociale e far tornare le persone al ristorante ne abbiamo viste di tutti i colori, ma personalmente ritengo sia macabra, inquietante e di cattivo gusto. Nemmeno nei miei incubi peggiori sono arrivato a immaginare tanto, pare quasi di vivere in una serie televisiva post-apocalittica, in cui dopo lo sterminio della razza umana, si cercano rimedi per sentirsi meno soli.

Moquette, lampadari in ottone, affreschi, stucchi, decori e manichini: Non vi sembrerebbe di cenare in una casa degli orrori?

O'Connell (che ha vinto un premio James Beard alla carriera) è noto per il suo gusto barocco e sopra le righe, ne fu esempio la festa per il 40° anniversario del ristorante organizzata con una parata di stelle in un castello francese.

Il The Inn At Litte Washington, oltre a 23 opulenti e superdecorate camere, possiede un terreno di 20 acri, per fronteggiare l'emergenza stanno provando a capitalizzare ogni centimetro della proprietà e l'idea di una Box lunch, da poter gustare nei giardini lussureggianti con tavoli da pic nic adibiti per l'occasione, credo sia una soluzione sicuramente più valida e piacevole di mangiare al museo delle cere.

Perché come sommelier allora non mettiamo un bel pallone sgonfio dal nome Wilson?

Caro O'Connell, non sarebbe più pratico eliminare qualche tavolo? Manichini al ristorante? No, grazie.

Cenare in un 3 stelle Michelin con i manichini? Inquietante. Accade a Washington

Foto ufficiale Little In Washington

Cenare in un 3 stelle Michelin con i manichini? Inquietante. Accade a Washington

Il Little Inn in Washington