FoodClub | Logo

Azienda Agricola Ferrara e la passione per il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio

Il pomodoro del piennolo del Vesuvio dell'Azienda Agricola Ferrara.

Azienda Agricola Ferrara e la passione per il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio

Azienda Agricola Ferrara e la passione per il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio

Il ritorno alla terra vesuviana è stato fortemente voluto da Aldo Ferrara, imprenditore che opera in tutt’altro settore che ha voluto ridare vitalità a quei quattro ettari di proprietà dove ha trascorso momenti indimenticabili con la sua famiglia. Papà Giovanni qui coltivava il pomodorino del piennolo per il piacere di mangiarlo con il sapore che lui intende ottenere, regalandolo poi ai tanti amici come un dono prezioso. Siamo contadini moderni che amano mantenere viva la storia scritta tra i campi all’ombra del Vesuvio, dice Aldo. Da sempre la nostra famiglia si dedica per passione a coltivare il pomodorino del piennolo. I ricordi legati al periodo della raccolta e della lavorazione ci sono tutt’oggi molto cari e, insieme alle mie sorelle Sara e Lidia, cerchiamo di trasmettere questo entusiasmo ai nostri figli. Dopo tanti anni ci ritroviamo ancora tutti insieme nel fondo agricolo ad ammirare in silenzio i filari rosso fuoco, il suolo dal colore insolito, grigio lucente, come ce lo ha donato il vulcano. Un paesaggio di rara bellezza che grazie a noi sopravvive a poca distanza dalla città, a San Sebastiano al Vesuvio. Siamo cresciuti respirando tra questi campi l’amore per la nostra terra e oggi sentiamo più che mai la necessità di difenderla e tutelare la sua identità. La passione per la terra e i suoi frutti, per gli antichi saperi legati all’agricoltura trasmessi da mio padre Giovanni e dal nonno Vincenzo, li rafforzo con le competenze professionali maturate attraverso lo studio e la tecnologia, indispensabile quest’ultima nel nostro laboratorio di trasformazione per riuscire a garantire un prodotto di ottima qualità e la continuità del lavoro. Quel piccolo pomodoro pizzuto racchiude in sé una forza incredibile, riuscendo a trarre vantaggio dalla difficoltà della carenza d’acqua, concentrando a tal punto il suo sapore da essere molto convincente ed amato. Ecco, io mi auguro di poter fare altrettanto. Nel video che segue c’è proprio Lidia Ferrara ad “acceppare i piennoli gialli e rossi, ha imparato da bambina pensando che fosse un gioco e oggi segue il lavoro delle operaie, insegnando loro le giuste tecniche per assicurare al piennolo una durata integra.