FoodClub | Logo

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

A Firenze una valida alternativa alla pizza è questa focaccia guarnita in tanti modi

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"
Osteria delle Brache
Firenze Piazza de Peruzzi 5 - Tel. 055. 215420
Facebook
Aperto sempre - Chiuso lunedì
Sui 25 euro


di Mariana de Lucia

Siamo in uno dei vicoletti che affacciano su Piazza della Signoria.

Osteria delle Brache è uno di quei posti che sanno sorprendere già a colpo d’occhio.

Il locale si presenta ben arredato, con una combinazione di elementi moderni e antichi, opere d’arte e cimeli di modernariato che si mescolano con gusto ed equilibrio senza distonare con il contesto rinascimentale in cui il posto è collocato.

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache l'ingresso

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache interni

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache interno particolari

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache i tavoli

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache

Il menù è minimale e sembra fare da contorno a quella che è la specialità della casa, che poi è il motivo per cui siamo passati a trovarlo: la “focaccia atelier”.

L’unicità del locale a ragione si sposa con l’unicità della “focaccia Atelier”, la cui ricetta originale è ben custodita dai simpatici proprietari dell’osteria, a loro tramandata dalla madre che per prima aveva giocato a rielaborare il modo di fare la pizza così come l'aveva appreso, almeno così dice la “leggenda”, da un pizzaiolo napoletano trasferitosi a Firenze nel dopoguerra.

La focaccia Atelier è difficile da descrivere in quanto, essendo unica nel suo genere, si può solo dire cosa non è.

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache le focacce Atelier

Non è una pizza napoletana, innanzitutto; ma non è nemmeno una focaccia, né una schiacciata fiorentina, né una piadina romagnola. È sottile come la pizza romana, ma è croccante come il pane carasau sebbene l’impasto presenti comunque lo spessore della lievitazione napoletana. Insomma, l’impasto della pizza atelier non ha termini di paragone e la sua unicità ne è anche la forza principale.

Il menu propone almeno una decina di farciture della “focaccia atelier”, tutte di qualità selezionata (dominano, in quasi tutte le varianti, l’emulsione al tartufo e il gorgonzola).

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache focaccia Atelier al prosciutto di Praga

Molto gustosa quella con prosciutto di Praga, taleggio, tartufo e funghi; ricca e niente affatto banale quella con crudo, gorgonzola, melanzane e tartufo.

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache le focacce Atelier

Firenze, Osteria delle Brache. Nè pizza né pinsa, ecco "focaccia Atelier"

Osteria delle Brache focaccia Atelier crudo e gorgonzola

Per antipasto, abbiamo preso un tagliere di salumi toscani con stracchino e “coccoli” (questi ultimi ricordano un po’ lo gnocco fritto emiliano ma con la forma degli angioletti di Starita a Materdei Napoli, per capirci).

Avremmo volentieri provato qualche altro piatto della casa ma, diciamo eravamo full per un menu degustazione; sbirciando le ordinazioni prese dagli altri commensali direi che il posto vale comunque una seconda visita.

Le porzioni sono soddisfacenti e i prezzi giusti, considerata anche la posizione del locale. La selezione dei vini è nella norma per la vocazione bistrot del posto.

Osteria delle brache, in conclusione, è una piacevole sorpresa nel cuore di Firenze, per rifarsi il palato dopo una giornata in giro per la città.