FoodClub | Logo

The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani

The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani

The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani

The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani

Donato Ascani, chef bi-stellato originario di Fiuggi, classe 1987, forgiato dall’esempio genitoriale (il papà e la mamma sono lavoratori encomiabili).

Esperienze subito importanti con Fabio Tacchella prima e ad ALMA poi sotto l’attenta supervisione di Marco Soldati e Luciano Tona, continuando da  Enrico Crippa ad Alba fino ad arrivare a  Paolo Lopriore ai Tre Cristi a Milano. Scelto da Bartolini per il suo essere cuoco. La sua costante attenzione agli ingredienti e  il suo fine palato, gli consentono di proporre al Glam una cucina diretta, figlia della formula 1 sapore+ 1 altro sapore = un’esplosione di gusto in bocca, questa formula ha portato al conseguimento della seconda stella Michelin.

In questo momento propone un menu à la carte e due menu degustazione: Arte, Orti e Laguna materie prime del panorama lagunare rivisitate in chiave stellata o Natura e Origini menù istintivo costruito al momento a seconda della nazionalità dell’ospite.

Vignetta The Animismus

The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani

Donato Ascani

The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani
foto Reportergourmet.com
The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani
Foto Dissapore.com
The Best Chef Top 100 new candidates: Donato Ascani