FoodClub | Logo

Fico Eataly World, a seguito dell'ultimo Dpcm, è nuovamente costretto a chiudere i battenti

Fico Eataly World di Oscar Farinetti chiude provvisoriamente in seguito all'ultimo DPCM

Fico Eataly World, a seguito dell'ultimo Dpcm, è nuovamente costretto a chiudere i battenti

Fico Eataly World, il Parco del Cibo targato Oscar Farinetti a Bologna è nuovamente costretto a chiudere i battenti. La crisi generata dall'emergenza sanitaria da Coronavirus ha evidentemente aggravato una situazione poco rosea che manifestava problemi sin dall'apertura conclusasi con un bilancio 2019 in rosso e perdite oltre i 3 milioni di euro.

Lo comunicano con un post su Facebook: «Nel rispetto delle misure prese dal Governo per fronteggiare l’emergenza sanitaria siamo costretti a chiudere FICO Eataly World, ma noi nutriamo una grande fiducia perché la natura ci ha insegnato che anche la peggiore tempesta prima o poi svanisce e lascia spazio al cielo sereno. Per questo vi diamo appuntamento a momenti migliori, a quando torneremo a divertirci, ad abbracciarci e a godere di momenti spensierati insieme».

Fico aveva già chiuso lo scorso marzo per poi riaprire il 2 giugno, e alla luce delle restrizioni dell'ultimo DPCM, complici i costi di gestione altissimi per poter essere operativi e che non consentono mezze aperture, ha rinviato qualsiasi decisione alla prossima Pasqua prendendosi del tempo per riflettere e magari rivedere un format che non ha mai convinto. Sin dalla sua origine, Fico presentato in pompa magna come la “Disneyland del cibo”, non ha mai trasmesso senso di essere compiuto e non ha mai realizzato il suo scopo, obiettivo che gli auguriamo di raggiungere per le tante persone che vi lavorano.