FoodClub | Logo

Giuseppe Iannotti: "Nessuno è costretto a seguire i criteri della Michelin"

Lo chef del Kresios a Telese interviene nel dibattito sollevato da Antonio Lucifero

Giuseppe Iannotti: "Nessuno è costretto a seguire i criteri della Michelin"

Ed ecco il commento di Giuseppe Iannotti chef del Kresios a Telese sul tema della rinuncia alle stelle Michelin da parte di molti cuochi sollevato da Antonio Lucifero in questo articolo: «Continuo a leggere di commenti ad una guida. La Michelin! E' fatta di persone, è fatti di criteri (i loro), è fatta di modi di fare! Per poter essere esuli da qualsiasi giudizio devi avere un progetto, devi avere una identità! Chi rinuncia alle stelle per stress, chi ne sente il peso: nessuno fa un'iscrizione per partecipare, nessuno è costretto da chissà chi! Sembra sempre la caccia alle streghe! Ognuno è libero di esprimersi, ne avrei di cose da raccontare! Può dispiacere la perdita delle 3 stelle a Bocuse, ma è un giudizio, il loro! Il commento del ristorante è esemplare.
Ed io? Io speriamo che me la cavo!»