FoodClub | Logo

Luca Natalini: "Non abbiamo più le forze necessarie, chiudo il mio Autem"

Luca Natalini annuncia la chiusura del suo Restaurant Autem: "Non abbiamo più le forze"

Luca Natalini: "Non abbiamo più le forze necessarie, chiudo il mio Autem"

Con queste parole Luca Natalini, noto al grande pubblico come concorrente del programma televisivo TopChef, dopo soli 12 mesi dall'apertura, annuncia la chiusura di quello che era il suo sogno realizzato: I'Autem by Luca Natalini.

Un ristorante diventato in pochissimi mesi crocevia di foodies, riscuotendo il favore della critica gastronomica, ne scrisse anche il nostro Massimo Sognatore "Luca Natalini e il suo sorprendente ristorante Autem"

"Ciao a tutti, in molti sapete già chi sono, ma mi presento comunque:
Sono Luca Natalini, un ragazzo che ha sempre investito tutto per la cucina.

Ho creduto in 'Autem' sin dall'inizio, da quando ho visto il ristorante per la prima volta, completamente vuoto...
Grazie ai fratelli Galloni, ho potuto dar vita al mio progetto e, dopo tanto, ho creato un bel team che, anche di fronte alle difficoltà, ha continuato a supportarmi e credere in quello che stavamo facendo. Ho dato il via libera alla mia fantasia, alla mia passione e così è nata la mia cucina.

Vedere voi clienti stupiti davanti a tale bellezza del locale e stupiti dalla nostra cucina e dal nostro servizio, mi ha dato la forza di non arrendermi e continuare dritto per la mia strada...ma, purtroppo, questo non è bastato.
Oggi la start up di Autem non ha le forze necessarie e sufficienti per poter andare avanti .
Questo periodo di crisi generale dovuto al Covid-19, ha solo infranto un sogno, il sogno di tutto il team Autem.
Sono però convinto che non tutti i mali vengano per nuocere e spero che, superato questo periodo, magari, io possa ritornare qui a scrivervi per comunicarvi che un altro progetto sta per nascere.

Ringrazio tutto il mio team Andrea Forti Marianna Sibillano Silvia Berettoni Yenifer Bellini Gabriele Natalini Vittorio Gatti Federico Palo e tutti voi per essere venuti a trovarmi, spero di potervi rivedere presto e cucinare per voi

A malincuore,
Luca."