FoodClub | Logo

Vincenzo De Luca: a breve in Campania sarà consentita la delivery per alimenti preconfezionati. Anche per la pizza e i panini?

Il governatore della campania apre alla delivery. Anche per la pizza?

Vincenzo De Luca: a breve in Campania sarà consentita la delivery per alimenti preconfezionati. Anche per la pizza e i panini?

Vincenzo De Luca il Governatore della Campania nel suo consueto aggiornamento settimanale sulla diffusione del Covid19 in regione ha annunciato anche il suo piano per la ripresa economica.

In particolare si è soffermato sulla cosiddetta fase 2 della pandemia da coronavirus, scandendo una serie di tappe e date e indicando pure alcuni settori ritenuti prossimi a una riprese. Forse subito dopo Pasqua?

Un passaggio del suo intervento ha chiaramente fatto riferimento al servizio di delivery per quelle imprese (e le pizzerie sono a tutti gli effetti imprese piccole o medie che siano) in grado di portare al domicilio dei clienti alimenti (e la pizza, il panino, la lasagna, il pollo allo spiedo lo sono) confezionati in modo corretto, adeguato e sicuro e in modo da non far correre rischi per il Covid19 ai clienti.

Ecco che cosa ha detto letteralmente: «Riteniamo di far partire abbastanza rapidamente le imprese edili, le imprese che producono in maniera preconfezionata prodotti alimentari da portare a domicilio. Abbiamo tante imprese che possono lavorare con garanzia di tutela sanitaria per i propri dipendenti e che possono portare a domicilio in maniera controllata anche alimenti».

Non ci sono dubbi, quindi, che Vincenzo De Luca abbia chiare le richieste da parte del settore della ristorazione, in particolare dei pizzaioli napoletani che guardano alla delivery come una valvola di sfogo in questo momento particolare della crisi.

Se saranno chiariti in tal senso le parole del governatore Vincenzo De Luca basta organizzarsi facendo lavorare in sicurezza i propri dipendenti e attrezzarsi per un packaging sicuro anche per la pizza, il panino, ogni genere di piatti pronti da portare a casa.

Subito dopo Pasqua, allora, potrebbe partire nella Regione Campania la delivery in sicurezza per le pizzerie, le paninoteche, i pub,le gastronomie, i girarrosto, ristoranti attrezzati per un confezionamento sicuro e al riparo dal Coronavirus.

Ecco l'esempio di una pizzeria e un ristorante che sono pronte a ripartire già dal 14 Aprile con la Delivery di prodotti confezionati:

Truth Restaurant Aversa, qui per la notizia

Daniele Gourmet Avellino, qui per la notizia