FoodClub | Logo

Due Cuori e una pizza, Valentina e Mario ci raccontano il loro matrimonio singolare da Franco Pepe

Intervista agli sposi che nonostante le restrizioni hanno deciso di sposarsi da Franco Pepe

Due Cuori e una pizza, Valentina e Mario ci raccontano il loro matrimonio singolare da Franco Pepe

Vi abbiamo raccontato dell'esclusivo matrimonio ai tempi del covid di Valentina e Mario. Gli sposi hanno celebrato le loro nozze con lo speciale pranzo nuziale tenutosi a Caiazzo, nel palazzetto settecentesco, godendosi prima il panorama della Terrazza Belvedere e poi degustando cult e chicche del percorso gastronomico di Pepe in Grani. Il tutto avendo Franco completamente per loro nella sua magica Sala Authentica.

Oggi abbiamo potuto parlare con i novelli sposi e abbiamo potuto e voluto raccogliere la loro esperienza.

Buongiorno ragazzi, auguri prima di tutto. Come è andata allora?

"Ci siamo sentiti a casa. L'esperienza che abbiamo vissuto lì, è stata indescrivibile. Il luogo è caratteristico e spettacolare. Authentica è un'esperienza che ha fatto sì che potessimo assistere a distanza ravvicinata a tutto il lavoro che c'è dietro le quinte di una pizzeria: dalla stesura alla farcitura, dalla cottura alla degustazione della pizza pronta, calda, invitante e bellissima. Inoltre abbiamo potuto ascoltare storie di tradizioni che si tramandano da decenni, di generazione in generazione."

Quanto è stata dura rinunciare alla idea classica di matrimonio?

"Appena uscito il decreto non nascondo che abbiamo pianto e ci siamo sentiti davvero impotenti. È stata davvero molto dura, però poi ci siamo detti che bisogna prendere sempre il meglio anche dalle cose più difficili e guardare sempre il lato positivo delle situazioni, perché anche da momenti tristi possono nascere esperienze magnifiche."

E' stato effettivamente cosi?

"È stato un giorno dedicato solo a noi ed è stato un giorno che non dimenticheremo mai grazie a Belvedere Fotografi
, al loro impegno e alla loro capacità di rendere il nostro giorno ancora più speciale Grazie anche a Franco Pepe che ci ha permesso di non mangiare una semplice pizza ma davvero di vivere un percorso bellissimo."

Quanto Franco vi ha aiutati ad attutire il colpo?

"Franco Pepe è un vero maestro, una persona davvero eccezionale è stato un onore averlo conosciuto. È stato bello vedere quanto amore e passione abbia Franco Pepe, per il suo lavoro, per il suo prodotto e per la sua terra. Tutta questa dedizione si può assaporare in ogni sua creazione. Un percorso gastronomico e sensoriale che consigliamo a tutti. Qualcuno potrà chiedersi cosa ha di speciale questa pizza e la nostra risposta, beh, è TUTTO! L'impasto, gli ingredienti, il modo in cui vengono messi insieme e la cura con cui viene farcita, ogni cosa diventa un vero piacere per il palato. Per non parlare dei dolci! Cose che non si possono descrivere a parole, bisogna andare lì per capire e crederci. Sono vere e proprie opere d'arte!"

Questa storia è stata davvero una bella parentesi in mezzo a tutte queste notizie che si susseguono e cambiano minuto per minuto.