FoodClub | Logo

Chi è Lino Scarallo, protagonista del terzo appuntamento di "The kid inside the chef"?

Lino Scarallo, chef del ristorante Palazzo Petrucci a Napoli è protagonista del terzo appuntamento.

Chi è Lino Scarallo, protagonista del terzo appuntamento di "The kid inside the chef"?

Torna The Kid inside the Chef, la miniserie originale foodclub.it prodotta da fatelardo in onda su questi schermi.

Un reportage che vuole abbattere i falsi miti riguardo i cuochi dl'alta cucina, scavando nei loro ricordi d'infanzia vi mostreremo il bambino che anima questi grandi chef, in cui senz'altro vi riconoscerete.

Le altre puntate:
Francesco Sposito con il ricordo del carciofo arrosto (video)
Domenico Iavarone con il suo ricordo di soffritto (video)
Napoletano verace nato nel Rione Sanità, storico quartiere che diede i natali a Totò, quale sarà il piatto che avrà preparato? Lo scopriremo su questi schermi alle 12.30, nel frattempo vi diciamo chi è:

Pasquale “Lino” Scarallo è nato a Napoli nel 1973, nel Rione Sanità. Qui ha trascorso la sua infanzia, approcciandosi al mondo della cucina in maniera graduale. Suo padre, macellaio, gli ha insegnato tutti i trucchi del mestiere ed è stato in quel momento che Lino ha capito ciò che voleva fare da grande. Dopo aver studiato all’istituto alberghiero, il giovane ha girovagato per l’Europa facendo qualche esperienza tra Svizzera, Austria e Belgio. Tornato a casa a 22 anni, Lino ha iniziato la sua gavetta in alcuni ristoranti campani e si è fatto pian piano conoscere. Nel 2007, la svolta: grazie all’aiuto di un commercialista, Edoardo Trotta, è riuscito ad aprire il proprio locale. Oggi Lino è chef di Palazzo Petrucci, un ristorante molto rinomato che ha avuto la sua prima sede nel cuore di Napoli, e che nel 2016 si è trasferito a Posillipo, in una location mozzafiato.

3 curiosità su Lino Scarallo

•Il suo è stato il primo ristorante del centro di Napoli ad ottenere una stella Michelin.

•Come ha rivelato in un’intervista a Charming Italia Chef, il suo primo piatto preparato è stata un’omelette. Ed è stato un vero disastro, tanto che in famiglia lo hanno preso in giro per anni.

•Uno dei suoi piatti più famosi, “Bufala e gamberi”, è nato assolutamente per caso. Aveva finito i pomodori e non sapeva come preparare la caprese che gli era stata ordinata.

Fonte donnaglamour.it