FoodClub | Logo

Pastiera "Gluten Free": Per tutti gli amici celiaci ecco la presento la "Pastiera di grano saraceno"

Ricette senza glutine. Vi presento la "Pastiera di grano saraceno".

Pastiera "Gluten Free": Per tutti gli amici celiaci ecco la presento la "Pastiera di grano saraceno"

Uno dei must della pasticceria partenopea, per il periodo pasquale, è senza dubbio la "Pastiera Napoletana" il cui ingrediente principale, tra gli altri, è il grano.

Sì... proprio il grano! Grano e celiachia sono due termini in forte contrapposizione.

Se c'è grano non c'è celiachia e viceversa.

Infatti il grano è uno dei 7 cereali ( insieme al kamut, al triticale, al farro, alla spelta, alla segale, all'orzo e derivati) a creare non pochi problemi all'intestino di una persona celiaca.

Da queste premesse molti penseranno che i celiaci non possono mangiare la "Pastiera napoletana".

Nulla di più falso!

Forse ai più non è noto che la Pastiera napoletana ha delle "sorelle", figlie di altri cereali ( riso e grano saraceno) che al contrario vanno d'accordo con i celiaci e i loro intestini. Non sono "figlie di padri minori" perché, proprio come la "sorella famosa", sono una bontà.

Tra quelle citate, "Pastiera di riso" e "Pastiera di grano saraceno", vi lascio la ricetta di quest'ultima che ho avuto modo di apprezzare più da vicino.

Ricetta

La frolla:

Scorza di limone grattugiata;
Scorza di arancia grattugiata;
1 bustina pane degli angeli per dolci;
2 uova (1 intera e 1 tuorlo);
100 gr di zucchero;
400 gr di farina di riso (preferibile o la farina di riso di Caputo- Mulino di Napoli o la farina della Nutrifree per dolci);
150 gr di burro.

Il grano saraceno:

100 gr di Grano saraceno ;
200 ml di latte intero;
25 gr di burro.

Il ripieno:

500 gr di ricotta;
200 gr di zucchero;
1 bustina di vanillina;
4 uova ;
2 cucchiai aroma millefiori o di acqua di fiori d’arancio.

Procedimento:

Per la frolla

  • Mescolare tutti gli ingredienti in modo da avere un impasto omogeneo;
  • Formare una sorta di panetto e ricoprire l’impasto con la pellicola per alimenti e farlo riposare in frigo per circa 2 ore

Per il grano saraceno

  • Far bollire il grano saraceno in acqua per 10-15 minuti;
  • Separare il grano saraceno dall’acqua scolandolo per bene e riposizionarlo in pentola;
  • A questo punto, aggiungere il latte e cuocere per altra mezz’ora;
  • Trascorsi i 30 minuti, il latte si sarà ritirato, aggiungere il burro e attendere che si scolga completamente senza lasciare grumi.
  • Lasciare raffreddare

Per il ripieno

  • Separare l’albume dai tuorli;
  • Montare a neve gli albumi;
  • Mettere la ricotta, il grano saraceno, i tuorli, lo zucchero, la vanillina e il millefiori in una ciotola e mescolare per bene;
  • A questo punto aggiungere gli albumi precedentemente montati a neve.

Composizione

  • Stendere, con l'ausilio di un matterello, la pasta frolla, conservandone una parte;
  • Posizionare la pasta frolla stesa in un ruoto precedentemente imburrato;
  • Versare il ripieno nel ruoto rivestito di pasta frolla;
  • Stendere la parte di pasta frolla, precedentemente conservata, e formare delle strisce da utilizzare come ornamento della nostra Pastiera.
  • A questo punto la nostra pastiera è pronta per la cottura.

Buon appetito !! Celiaco o meno avremo la nostra Pasqua in questa vita, dell'altra non ne abbiam certezza.