FoodClub | Logo

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Il Ristorante Caracol di Bacoli con chef Angelo Carannante è una Stella Michelin pienissima

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol
Via Faro, 44, 80070 Bacoli NAAperto : Pranzo e cena
Aperto: Tutti i giorni a cena tranne la Domenica
Prenotazioni: https://www.caracolgourmet.it/
Telefono: 39 081 523 3052
Mail: info@caracolgourmet.it
Prezzo medio: 110€/130€ (escluso i vini)

Bacoli, piccola cittadina sul litorale flegreo di Napoli, condivide con Pozzuoli un grande e interessante patrimonio archeologico, basti pensare al Museo archeologico dei Campi Flegrei all’interno del Castello Aragonese o il complesso delle terme di Baia, la piscina Mirabilis, cisterna della flotta imperiale romana e il gioiellino di architettura neoclassica rappresentato dalla Casina Vanvitelliana.

Bacoli da qualche anno è anche sede di una delle più belle terrazze campane, il Ristorante Caracol piccolo gioiello all'interno del Resort Cala Moresca.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mareRistorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Nel periodo tra Giugno e Luglio è il periodo perfetto per godere della splendida vista sul golfo di Napoli, il suo mare e sullo sfondo le perle del golfo, Procida, Ischia e Capri.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Veniamo accolti dall’ottimo Ciro Sannino maître, sommelier del ristorante che subito ci mostra la nuova cantina ricavata poco prima dell’ingresso in terrazza, cantina che con il tempo andrà ingrandendosi con una zona dedicata anche alle degustazioni.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Arriviamo nella favolosa terrazza, purtroppo la giornata era particolarmente ventosa e siamo stati costretti a restare nella sala interna ma la vista rimane comunque fantastica.

Un grande piacere rivedere lo Chef Angelo Carannante ed ero curiosissimo di assaggiare il suo nuovo menù e di affidarmi a Ciro per i vini.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Si parte con uno Champagne J.H. Quenardel Brut À Ludes e il tavolo si riempie di una sequenza di eleganti e piacevoli appetizer.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mareRistorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Ottimo aperitivo, ottimo inizio.

Continuiamo con un Riesling Mosel 'Von Blauem Schiefer' di Heymann Lowenstein, 2016, io ho un debole per questa tipologia di vini che ben accompagna in questo caso la prima portata, gamberi rossi, tosazu (un particolare tipo di aceto di riso affumicato giapponese), cicerchie e lime.

Piatto davvero ben riuscito che provai l’anno scorso ed è stato un piacere riassaggiarlo.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Molto bella e gustosa la portata successiva, calamaro arrosto, lemongrass e salsa al chorizo, accompagnato, in una ciotolina, dal suo cappuccino con alla base ragù di teste di calamaro e spuma di patate.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Ciro ci propone un Sancerre Blanc “Le Château” 2017 di Vincent Pinard per gli ottimi primi.

Centrati e golosi i bottoni di pasta ma soprattutto le linguine con burro al miso, pesto d’aglio orsino, ostriche e nocciole.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Chorey-lès-Beaune, François Gay et Fils, 2017 in abbinamento a “Ma quale pollo?”, il perché di questo nome è subito comprensibile, una rana pescatrice cotta magistralmente viene ricoperta di pelle di pollo, accompagnata da una millefoglie di patate, emulsione di pesce, salsa al prezzemolo e salsa BBQ, piatto che ho apprezzato moltissimo, godurioso e creativo allo stesso tempo.

Davvero bello.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Ottimi i dessert, molto belli anche esteticamente, dal predessert, un gelato al latte di bufala affumicato su salsa di anguria e pomodoro e spolverata di bottarga di tonno al goloso Caracol..ato, accompagnati da un altro bel Riesling Spätlese “Wehlener Sonnenhur”, 2015 di Meulenhof con le sue belle note fruttate e minerali.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Di pari livello la piccola pasticceria e concludiamo la bellissima cena con un Bas Armagnac dal gusto imponente della Maison Lheraud, il Baron Gaston Legrand, 1988.

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare
Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare

Con la bella stagione il Ristorante Caracol è ormai per me una tappa fissa, un gioiellino, un piccolo angolo di paradiso sospeso tra il mare e il cielo dove provare la cucina del bravo Angelo Carannante, una cucina dall’ottima tecnica, elegante e con il giusto estro creativo, sempre coccolati poi dalla raffinata professionalità e gentilezza di Ciro Sannino.

Un Ristorante dove il “mangiare davanti al mare” diventa davvero piacere di vivere...

Ristorante Caracol, una splendida terrazza sospesa tra terra e mare