FoodClub | Logo

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Recensione Ristorante Contaminazioni a Somma Vesuviana di Giuseppe Molaro

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Contaminazioni Restaurant
Via S. Sossio, 2, 80049 Somma Vesuviana NA
Prenotazioni
thefork.it, http://molaroconcept.com/
Email: contaminazioni@molaroconcept.com
Telefono: 081 1874 8325, 333 7616744
Prezzo medio: 50€/100€ (escluso i vini)

Il nome del Ristorante lascia subito intendere la natura della cucina di Giuseppe Molaro, “Contaminazioni”, la fusione di elementi di diversa provenienza, di diversi paesi, Italia, Portogallo, Dubai e Giappone, lì dove Giuseppe è diventato grande conquistando nel 2017 la stella Michelin a Tokyo.

Dopo due anni di esperienza al tristellato romano La Pergola sotto la guida del maestro Heinz Beck, e una breve parentesi al Caffè Les Paillotes a Pescara, Heinz lo porta ad ampliare le sue conoscenze ed esperienze in giro per il mondo, dapprima in Portogallo con il Ristorante Gusto per poi proseguire a Dubai con il Ristorante Social e infine come Executive Chef al Sensi by Heinz Beck in Giappone.

Dopo la lunga esperienza nipponica che lo ha portato ad affinare sempre più la conoscenza della cucina del sol levante e a maturare la sua profonda passione verso di essa, Giuseppe torna e scommette forte sulla sua terra Somma Vesuviana, una terra "difficile" che da sempre è patria natia di grandi cuochi ma a cui difficilmente fanno ritorno: A inizio 2020 inaugura Contaminazioni.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

La struttura è molto bella, il ristorante si trova al primo piano di un edificio moderno dal fascino internazionale, appena varcata la soglia ci si ritrova immediatamente la cucina in bella vista. Lungo le pareti decorazioni che riportano alla mente i viaggi e le esperienze dello Chef, bellissima la scala in legno. La sala è estremamente moderna con boiserie su tutte le pareti e luci nascoste, i tavoli riprendono colori e design del resto della sala, minimali e senza tovagliato.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Scegliamo il degustazione “Omakase” una frase giapponese, utilizzata per ordinare sushi nei ristoranti, che significa appunto "Lascio a te", ci affidiamo quindi all’estro creativo di Giuseppe.

Partiamo con il “Bloody Mary”, in una provetta abbiamo aceto di acqua di pomodoro, brodo di manzo, angostura, warchestershire sauce e kombucha alla lavanda, un inizio piccante che ti prepara per il menu.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Seguono una serie di originali e interessanti appetizer come la “Pasta e fagioli con le cozze” e il baby moscardino e miso, il panino con pancia di maiale che Giuseppe ha dedicato al padre, la frisella scomposta con acqua di pomodoro e spuma di pancia di tonno con salsa di basilico e pomodoro.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Inusuale bollicina ad accompagnare, 100% Caprettone, metodo classico “Sfumante” Brut, 2015 di Contea Sylva Mala, un piccolo produttore alle pendici del Vesuvio.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Molto buono il baccalà, lattuga e limone con crema e chips di prezzemolo e così come il manzo successivo, delicatissimo e per finire la sequenza di antipasti il ricordo di prosciutto e melone, abbiamo guacamole, melone cantalupo e granita di menta con un brodo di prosciutto crudo aromatizzato alla verbena, in abbinamento Sauvignon Blanc, 2019 di Peter Zemmer.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Con un Soave Classico "Monte Grande", 2018 dell’azienda agricola Prà degli ottimi tortelli ripieni di melanzana affumicata in una bisque di gamberi e julienne di zucchine fritte alla curcuma.

Molto buoni.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Giuseppe ci presenta al tavolo Il “gohan”, il tradizionale riso bianco giapponese, cotto con dashi, un brodo di pesce tipico della cucina giapponese, salsa soya, mirin, una sorta di sake dolce e zenzero tritato, servito con bottarga di spigola ad accompagnare lo sgombro marinato in aceto di riso, sale e zucchero di canna.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Un rosato, 2019 di Istine per l’anguilla con crema di fagiolini e carote in kimpira, una ricetta tipica della katei-ryoori (cucina casalinga giapponese).

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

A seguire un piatto che ho apprezzato molto, la spigola, frollata una settimana e servita con crema di rucola, rucola selvatica saltata e salsa a base di brodo di pesce e olio di rucola fritta.

Buonissimo!

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Un rosso, un Nebbiolo “Claré J.C.”, 2018 di G.D. Vajra per un’altro ottimo piatto, bello anche esteticamente, il petto d’anatra, frollato 23 giorni con le sue interiora e marinato in salsa soia, miele, bacche di ginepro e pepe di Sichuan, viene servito con crema di peperoni giallo e rosso, del sesamo bianco tostato, olio all’alga wakame, una crema di arancia sanguinella fermentata, bieta saltata, salsa di anatra aromatizzata al pepe di Sichuan e sulla sommità abbiamo del kamobushi, praticamente la stessa lavorazione del katsuobushi ma fatta con il petto di anatra invece del classico tonno.

Ottimo!

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Divertente il predessert un gelato stecco al melone cantalupo con l’esterno in cioccolato bianco e un biscotto al lampone con sorbetto al mango, mentre per dessert abbiamo “Cocco e piñacolada”.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Sfiziosa anche la piccola pasticceria con il cioccolatino al lampone, la gelatina di frutti di bosco, il piccolo tiramisù e il macaron al limone accompagnata da un liquore al bergamotto della distilleria Quaglia.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro
Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro

Una sorpresa il Ristorante Contaminazioni, una struttura che non ti aspetti di poter trovare a Somma Vesuviana. La cucina di Giuseppe ha grandi potenzialità, forte della conoscenza e passione acquisite nelle sue esperienze estere con grandi maestri come Santi Santamaria e soprattutto Heinz Beck, il "ragazzo di Somma" regala un'esperienza che per commistione di tecniche, sapori e ingredienti possiamo definire giappo-vesuviana. Attinge a piene mani dal Sol Levante pur restando connesso al territorio in cui tutto quanto lo riguarda ha avuto origine. Complimenti Giuseppe, portare alle pendici del Vesuvio un angolo di Giappone non è di quelle scelte che si fanno a tavolino per fare business, evidentemente è una scelta di cuore. Del Ristorante Contaminazioni? Ne sentiremo parlare presto.

Ristorante Contaminazioni - La cucina Nippo-Vesuviana di Giuseppe Molaro