FoodClub | Logo

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Ristorante Re Santi e Leoni - Stella Michelin, Nola, Chef Luigi Salomone

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni
Via Anfiteatro Laterizio, 92, 80035 Nola NA
Aperto tutti i giorni a pranzo e cena tranne il martedi e la domenica aperto solo a pranzo.
Prenotazioni
Email: info@resantieleoni.com
Telefono: +39 081 2781526
Prezzo medio: 65€/110€ (escluso i vini)

Tra le interessanti nuove aperture campane spicca senza alcun dubbio il Ristorante Re Santi e Leoni che segna il ritorno di Luigi Salomone nella sua Nola. A pochi mesi di apertura è arrivato l'importante riconoscimento della stella Michelin, un risultato ampiamente meritato e sicuramente sperato.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Avevo già provato l’elegante cucina di Luigi durante la sua esperienza a Piazzetta Milù, Il ristorante di Castellammare di Stabia ottenne la stella Michelin dopo nemmeno un anno con lo chef Salomone, decretandone un primato che mantiene ancora oggi: il più giovane chef campano ad aver ottenuto questo riconoscimento.

Luigi si è formato grazie ad esperienze con Francesco Sposito a Taverna Estia e con Nino De Costanzo al Mosaico, ma anche grazie ad alcuni stage presso El Molin di Cavalese con lo chef Alessandro Gilmozzi e al Metamorfosi di Roma con Roy Caceres, fino a diventare Sous Chef al Marennà dei Feudi di San Gregorio, al fianco di Paolo Barrale.

Il Ristorante Re Santi e Leoni si trova in una zona centralissima di Nola, proprio di fronte al comodo parcheggio di Piazza Clemenziano, zona strategica anche per una piacevole passeggiata.

Re Santi e Leoni nasce da un idea dell’imprenditore Lucio Giordano, già proprietario di due ristoranti giapponesi: il Misaki Pompei e il Misaki Sushi and japanese. Sempre una idea di Lucio Giordano il curioso nome del nuovo locale a Nola che infatti ha associato le tre parole grazie a quanto evocano i nomi dei tre figli (ai quali c'era tutta l'intenzione di dedicare il ristorante): da Ferdinando arriva “Re”, in riferimento a Ferdinando I di Borbone, Re delle Due Sicilie; da Agostino deriva “Santi”, con il riferimento a Sant’Agostino; da Leone, l'ovvio rimando a “Leoni”.

Ci troviamo all’interno di un antico palazzo borghese di fine ‘800, completamente ristrutturato in chiave contemporanea con uno stile minimalista. Appena entrati si viene accolti da un salottino in cui dominano i colori chiari ed la scelta degli oggetti di design, ma attraversando un piccolo corridoio si accede alla zona lounge bar caratterizzata da un bancone in marmo scuro, un forte gioco di contrasto cromatico grazie anche alle pareti in nero e rosso pompeiano. un particolare di una parete con antiche tele che ritraggono dei Santi ci accompagna verso la sala dove si ritorna ai colori chiari, alle linee essenziali in cui spiccano i pochi elementi scuri come gli eleganti divanetti e le bellissime sedie Tom Dixon.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

L' ambiente è intelligentemente illuminato grazie anche alla presenza su alcuni tavoli delle lampade Artek di Juha Leiviskä, mentre in fondo alla sala emerge il cuore del ristorante ovvero la bella cucina a vista.

Ci accoglie in sala, sempre gentilissimo, Luigi Salomone che ci mostra le varie postazioni della sua cucina mentre, prima di accomodarci, Michele Beneduce, sommelier del Ristorante, ci guida nella visita della cantina che ad oggi vanta circa 450 etichette.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Ci accomodiamo al tavolo e, iniziando con un metodo classico campano della Cantina Dryas di Stefano Loffredo, scegliamo il menù “Leoni”, praticamente il “carta bianca” allo Chef.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Arriva il benvenuto dello Chef con una serie di appetizer: dei cannoli con gamberi e manzo, pane formaggio e cipolla, spuma di ricotta con acciughe e pomodoro, gonfiotto di maiale che è una focaccina lievitata e fritta e con guancia di maiale cotta a bassa temperatura e lardo di maiale.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Un'ottima pagnottella al lievito naturale ed ai 5 cereali ci viene servita calda; con essa una fantastica tartare di manzo “alla brace”, in cui è l’olio affumicato a dare il piacevole sentore di brace, e anguilla affumicata, taleggio, tartufo e nocciole.

Buonissima!

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

In abbinamento Michele ci propone un vino bianco austriaco, Salomon Undhof Franziskus Grüner Veltliner Messwein Kremstal, 2018.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Altro ottimo antipasto è il baccalà adagiato su una zuppa di peperoncini verdi, panna acida e gelato di peperoncini e olive che rendono al palato un ben riuscito e davvero piacevole contrasto caldo-freddo.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

A chiudere la fase degli antipasti ci pensa lingua, gamberi, salsa di lampone, maionese di gambero e sentore di aceto, per dare la giusta dose di acidità.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Il primo piatto è un godurioso classico: lo spaghetto alle vongole con finocchietto tritato, pinoli e aglio nero, che ci viene accompagnato da un bel bianco “Al Mister”, 2019 della cantina La Plantze, dedicato dal fondatore Henri Anselmet al padre.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Semplicemente fantastico il risotto a seguito, cotto con brodo di pesce, salsa di ricci di mare, limone nero e alghe.

Un piatto assolutamente appagante!

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a NolaRistorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Aitna Etna Rosato, 2016 di Cantine Edomè è il vino siciliano che viene portato in tavola per il terzo ed ultimo primo piatto. Si tratta di tortelli ripieni di ricotta di bufala e limone, serviti con una schiuma di latte, olio e aglio Orsino e tartufo estivo.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Il passaggio ai secondi è segnato dalla presenza di Luigi al tavolo per presentarci d persona un astice alla brace servito con indivia, zucca, capperi e mandarino.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a NolaRistorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Il Barbaresco, 2016 della cascina Rizzi è il vino scelto per il maialino con pera, porro, senape e crescione. La lenta cottura della carne la rende morbidissima mentre all’esterno abbiamo l'effetto croccante con una squisita cotenna. L'ottima cottura ed il bell’equilibrio tra la dolcezza della pera e la acidità della senape, rendono questo piatto un secondo gustoso.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

E' il momento dei dessert! Si inizia con la “Pignacolada”: cocco, ananas, rum e melissa, che contribuisce a dare nota agrumata al tutto. Bello e buono anche il mascarpone con caffe’, sambuca e malto, una sorta di rivisitazione del tiramisù abbinato splendidamente ad un Pedro Ximénez "VOS 20 years" di Bodegas Tradición.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola
Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Il livello viene tenuto anche dalla piccola pasticceria dal carattere fortemente campano con cui si conclude una splendida cena.

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola

Ho trovato la cucina di Luigi di grande qualità e ottima tecnica, tutti piatti gratificanti, appaganti ed eleganti.

Non molti ingredienti ma subito riconoscibili al primo assaggio, sempre equilibrati e con la presenza di una punta di acidità che è caratteristica dello stile dello Chef. Una cucina ricca di continui rimandi alla tradizione e alla memoria dell’infanzia, con piccole contaminazioni dovute alle varie esperienze e viaggi in giro per il mondo.

Sono contento di ritrovare Luigi Salomone in grandissima forma. L' esperienza è stata ottima, grazie anche al buon servizio in sala ed a Michele Beneduce, sempre presente e di forte professionalità.

Seguici su facebook foodclub.it

Entra nel vivo della discussione sul nostro gruppo, un luogo libero dove professionisti della ristorazione, clienti e #foodlovers si confrontano sui temi del giorno: Join the #foodclubbers Be #foodclubber

Ristorante Re Santi e Leoni, la stella Michelin di Luigi Salomone arriva a Nola