FoodClub | Logo

Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.

La pizzeria Casa Caponi di Vincenzo Pagano è un porto sicuro, mestiere e qualità

Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.
Pizzeria Casa Caponi Pizza e Cucina
Via Corso Umberto I n° 215 Torre Annunziata (NA)
Tel. 081 18635040
Facebook - Instagram
Aperto:  Martedì  09:00 / 15:30 – 16:00 / 23:45
Dal Mercoledì alla Domenica  12:00 – 15:30 / 19:00 – 23:45
Lunedì chiuso
Sui 15 euro
Parcheggio in strada

Come si intuisce dal nome “Casa Caponi” è un omaggio alla leggendaria figura dell'artista napoletano Antonio De Curtis "Totò, Peppino e la malafemmina".

Dettagli della sala fanno continui richiami alla pellicola, frasi iconiche, quadri con raffigurazioni degli attori e una TV che trasmette in loop il film, perfino la password del WI-FI né è una prova: e_io_pago. Completano la struttura, una dimora del '700, un bel giardino e una cantina per degustazione con un ampia scelta di vini.

L’offerta delle portate è varia, con friggitoria, insalatone, pizze (il motivo della mia visita), primi, secondi e dolci.

Vincenzo Pagano tiene molto alla qualità dei prodotti con i quali "farcire" le sue pizze, molti ingredienti, se non tutti, sono dei presidi Slow Food, e ovviamente grandissima attenzione alle lievitazioni per presentare ai propri commensali un prodotto leggero, digeribile e gustoso allo stesso tempo.

In menù sono presenti 20 pizze suddivise in 4 categorie: Pizze della Tradizione, I Calzoni, Le Specialità di Casa Caponi e Le Stagionali.

Per la mia degustazione ho scelto di assaggiare l'immancabile Margherita e due interpretazioni di Vincenzo: la Lazzarella e la Parmigiana rivisitata.

Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.

Margherita: Pomodoro pelato biologico, fior di latte d’ Agerola, pecorino Romano D.O.P. , olio EVO e basilico.

Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.

Lazzarella: Fior di latte d’ Agerola, stracciata di bufala campana D.O.P., pomodorini confit, prosciutto crudo di Parma D.O.P., rucola selvatica e olio EVO.

Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.

Parmigiana: Fior di latte d’Agerola, parmigiana di melenzane, pomodoro pelato biologico, stracciata di bufala campana D.O.P., olio EVO e basilico.

Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.
Vincenzo Pagano all’opera.

Conclusioni

Location curata, buone materie prime e selezione di vini, mestiere nell'eseguire le pizze e buon rapporto qualità prezzo. Consigliatissima.

Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.Banco lavoro.
Il banco di lavoro
Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.
Sala d’attesa con banco bar.
Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.
Uno scorcio di sala.
Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.
La mitica finestra di “Mezzacapa” (ovviamente con i vetri rotti) che funge da pass.
Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.
Il giardino.
Casa Caponi: da Vincenzo Pagano qualità e mestiere.
La Cantina.