FoodClub | Logo

Il Vino del Sabato: Kràtos 2019 di Luigi Maffini

Il Vino del Sabato: Kràtos 2019 di Luigi Maffini

Il Vino del Sabato: Kràtos 2019 di Luigi Maffini

Kràtos Fiano del Cilento 2019 Luigi Maffini

Proprio il fiano Kràtos è stato il vino che ha dato il via all’arduo percorso della cantina di Luigi Maffini. Un progetto di vita importante lungo la costa di Castellabate, al quale Luigi, enologo, e sua moglie Raffaella, agronoma, hanno dato una tale forza da riuscire a rivoluzionare la realtà vitivinicola cilentana.

Proprio così, prima del Kratos sui vini del Cilento c’era silenzio essendo pochi i produttori e troppo il tempo sospeso nel quale si accontentavano di vendere vino sfuso, senza una identità e alcuna prospettiva per il futuro. Assaporando Kratos la sua forza arriva diretta come un treno, è un fiano crudo e molto espressivo che sa regalare bevute emozionanti nei tempi lunghi. Il successo ha dato coraggio a Luigi e Raffaella che hanno impiantato Aglianico e Fiano anche tra le colline di Giungano, in un contesto paesaggistico selvaggio e di grande fascino. Proprio tra queste vigne hanno la loro casa cantina dove il feeling con i vigneti è profondo e costante. Si lavora secondo i principi dell’agricoltura biologica, venendo qui si percepisce in maniera molto chiara la piena armonia tra loro e il territorio vissuto come un padrone di casa generoso, da trattare con il massimo rispetto.

Degustazione

Kratos 2019 è decisamente invitante già nei profumi che riportano toni mediterranei marcanti, mandarino, salvia, albicocca, saporito e salino all’assaggio, si fa bere e ribere con curiosità. Vibra di energia sulla quale è possibile investire con aspettative alte in termini di tempo. Lasciatelo a lungo in cantina, qualche bottiglia la stappate adesso, qualche altra concedetela alla virtù dell’attesa.

Il Vino del Sabato: Kràtos 2019 di Luigi Maffini
Ho sempre il vino e la musica in testa, forse per questo sono un po’ stonata. 
Mi sono immaginata e disegnata così