FoodClub | Logo

Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine".

Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine con gocce di cioccolato"

Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine".

Ognuno di noi ha degli alimenti, che per gli odori e per i sapori, riescono a rievocare vecchi ricordi del passato. Di tanti alimenti quello che vi presento oggi mi sta particolarmente a cuore.

Ecco a voi la crostata di ricotta con gocce di cioccolato gluten free.

Si tratta di un dolce veramente strepitoso: la pasta frolla croccante abbraccia il cuore morbido e gustoso del ripieno in un equilibrio armonico.

Questo dolce mi porta a ricordare la mia infanzia, in particolare il rientro a casa dopo una partita di calcio con amici del quartiere.

Ricordo quell’odore che sentivo mentre salivo le scale. Le percorrevo di corsa per mangiare subito una fetta, ma puntualmente era sempre troppo calda per poterla addentare.

Ogni volta sempre la stessa storia: “S’adda assestà!”. (Mi toccava aspettare che si freddasse)

Preciso che a quei tempi il glutine non mi creava problemi ma nonostante la rivisitazione in chiave gluten free il ricordo non è per nulla cambiato.

Per rendere l’idea di ciò che provo quando mangio questo dolce riprendo un passo di Marcel Proust tratto dalla Recherche, dal libro “La strada di Swann”:

“Di colpo mi aveva reso indifferenti le vicissitudini della vita, inoffensivi i suoi disastri, illusoria la sua brevità, agendo nello stesso modo dell’amore, colmandomi di un’essenza preziosa: o meglio, quell'essenza non era dentro di me, io ero quell'essenza. Avevo smesso di sentirmi mediocre, contingente mortale”.

Ciò che l’autore francese rivive e sente inzuppando una piccola madeleine in una tazza di tè, io lo rivivo mangiando una fetta di questa crostata.

Quale momento migliore per replicarla se non questo, dove tutto sembra più instabile, visto il momento storico che stiamo vivendo?!

Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine".

Ricetta

Per la pasta frolla

500gr di farina senza glutine (Fioreglut o nutrifree per dolci)

  • 200gr di zucchero
  • 3 uova ( temperatura ambiente)
  • 1 tuorlo
  • 1 bustina lievito per dolci pane degli angeli
  • 140gr di strutto
  • Scorza di limone grattugiata
  • Scorza di limone grattugiata
  • Succo di limone q.b.

Per il ripieno

Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine".
  • 250 gr di gocce di cioccolato
  • 350 gr di ricotta
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • Limoncello q.b.
  • Scorza di limone grattugiata 
  • Scorza di arancia grattugiata

Procedimento

Per la frolla

  • Mescolare per bene tutte le polveri ( farina, zucchero, lievito)
  • Aggiungere lo strutto e continuare a mescolare;
  • A questo punto aggiungere il succo di limone;
  • Aggiungere le uova una per volta mescolando e, infine, tuorlo
  • Quando l'impasto sarà omogeneo dividerlo in due ( per lo strado inferiore e quello superiore) e farlo riposare per circa 5 minuti

Per il ripieno

  • Posizionare tutti gli ingredienti in una ciotola e mescolare fino a che le gocce di cioccolato sono sparse in modo omogenee
  • Completata tale operazione ricoprire la ciotola con una pellicola per alimenti e posizionarla in frigo per circa 10-15 minuti

"Assemblare"

  • Stendere i due panetti di pasta frolla su una superficie infarinata per evitare che si attacchino
  • Posizionare una pettola alla base di un ruoto rivestito di carta forno
  • Aggiungere il nostro ripieno assicurandosi che l'intera superficie venga ricoperta
  • Posizionare la seconda pentola sopra il nostro ripieno, assicurandosi che vada a ricoprire anche la fascia laterale della nostra crostata
  • Bucherellare la superficie della nostra crostata con una forchetta e infornare in forno statico preriscaldato a 180° per circo 15-20 minuti
Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine".
Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine".

Ecco come si presenta la crostata all'interno

Un piacevole ricordo d'infanzia: la "Crostata di ricotta senza glutine".

Servire con una copiosa spolverata di zucchero a velo rigorosamente glutena free

Mi raccomando "S'adda assesta'!"